Terminata la scorpacciata di Le Mans, ritorna fra due weekend l’endurance europea per la quarta edizione della 4 Ore del Red Bull Ring.

Sono 38 le entry attese per la terza gara dell’European Le Mans Series a dare filo da torcere ai capolista del G-Drive. Da segnalare l’assenza di 3 vetture nella categoria regina, la LM P2, rispetto all’ultimo round di Imola.

Due dei tre nuovi team francesi, IDEC e SO24! By Lombard infatti non saranno presenti con le loro Ligier JS P2 a motore Judd. I primi nello stesso weekend saranno impegnati al Paul Ricard con una Mercedes AMG GT3 nella 24 Ore, mentre per la compagine diretta da Olivier Lombard si dovrebbe rattare di uno stop anticipato per carenza di fondi.

Assente anche l’Oreca, pure a motore Judd, di Race Performance, che sarà presente solo con la Ligier JS P3 LMP3, affidata ancora una volta agli svizzeri Marateotto e Maggi e al belga Longin. Queste defezioni lasceranno per la prima volta il parco partenti della categoria totalmente in mano ai motori Nissan.

Tra i piloti, il giovanissimo francese protetto dalla Nissan Andrea Pizzitola prenderà il posto di Sir Chris Hoy al volante della Ligier dell’Algarve Pro Racing, mentre Guglielmo Belotti, grande capo della Stilo, siederà per la prima volta al volante dell’Oreca-Nissan del Murphy Prototypes al fianco di Sean Doyle.

Murphy che non avrà ancora il piacere di poter schierare in gara la nuova Riley-Ave LM P3, in attesa dell’omologazione. Questa l’unica defezione tra le 19 vetture della categoria rispetto all’ultimo appuntamento di Imola. Tra i piloti, sempre presente il capolista Alex Brundle, fresco di ingaggio al “piano superiore” in G-Drive al posto di Nathanael Berthon, da segnalare l’indisponibilità di Enzo Guibbert tra le fila del Graff Racing, equipe terza con John Falb alla recente Road to Le Mans.

Sempre 8 le GTE infine, con il debutto della giovane promessa della Porsche, Matteo Cairoli, al volante di una delle due 911 RSR 991 del Proton Competition insieme a Christian Ried e Gianluca Roda. Sulla Ferrari 458 #56 dell’AT Racing ritorna inoltre Alessandro Pier Guidi insieme ai Talkanitsa, reduci dal terzo posto di Imola con Davide Rigon.

Inizio delle ostilità sulla pista austriaca venerdì 15 luglio alle ore 14.50 con le prime libere.

Piero Lonardo

L’entry List della 4 ore del Red Bull Ring


Stop&Go Communcation

Assenti IDEC e SO24! Mr.Stilo con Murphy Prototypes

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/07/Gdrive_Imola-1024x681.jpg ELMS – In 38 al Red Bull Ring