Le qualifiche della 3 Ore di Imola hanno visto primeggiare Oliver Turvey che con la Zytek-Nissan della Jota Sport che ancora una volta, come a Silverstone, ha stracciato tutta la concorrenza, segnando la pole position con il tempo di 1.34.343, limando quasi 2” al miglior tempo assoluto di ieri, grazie anche alle perfette condizioni meteo.

In prima fila anche Mathias Beche e l’Oreca del Thiriet by TDS che hanno avuto la meglio per 37 millesimi su Brendon Hartley con l’Oreca del Murphy Prototypes, Solo quarta l’Alpine Signatech con Nelson Panciatici  a oltre mezzo secondo.

In LM PC miglior tempo per Gary Hirsch dopo aver girato solo 10 giri sulla Oreca FLM #49.

Si ripete anche RAM Racing con le GTE, ma questa volta l’onere delle qualifiche è toccato a Matt Griffin che ha svettato con la sua F458 1.41.994 per soli 61 millesimi su Patrick Long, schierato sulla Porsche dell’IMSA Matmut insieme a Patrice Milesi, a guastare la doppietta RAM con Gunnar Jeannette.

A seguire le altre Ferrari del JMW e la prima AF Corse di Yannick Mallegol. Problemi per la rossa #55 di Piergiuseppe Perazzini, arrestatasi dopo la variante alta.

In GTC infine, la Lamborghini Gallardo di Peter Kox conferma le buone prestazioni di ieri con 1.43.752 davanti alla Rossa #62 di Stefano Gai

Appuntamento per lo start della 3 Ore di Imola alle ore 16.

Piero Lonardo

La classifica delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Le qualifiche della 3 Ore di Imola hanno visto primeggiare Oliver Turvey che con la Zytek-Nissan della Jota Sport che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/Jota.jpg ELMS – Imola, Qualifiche: Ancora pole per Jota e RAM Racing