Una pista umida ha atteso di prima mattina i 36 concorrenti della 4 Ore dell’Estoril per la seconda sessione di prove libere. Il bel clima della prima giornata ha infatti lasciato spazio nella notte a nuvole e pioggia, che hanno reso complicata la giornata a teams e piloti.

Alla fine è stato Nicolas Lapierre, con l’Oreca trionfatrice a Spa del Dragonspeed, a segnare il miglior tempo nel finale, all’apparire di un effimero sole, con 1.35.671, strappando la testa della classifica a Giedo van der Garde, a lungo il migliore con la barchetta Gibson del G-Drive.

A seguire ben tre francesi, con altrettante Ligier, Julien Canal con la entry del Greaves Motorsport, Olivier Pla con la JS P2 del Krohn Racing, e Paul-Loup Chatin con la vettura del Panis-Barthez. Solo P7 per i capolista del Thiriet by TDS, addirittura dietro alla migliore delle LM P3, con Wayne Boyd e la Ligier #3 dello United Autosport, autore di 1.40.753.

La sessione del team francese ha subito un breve stop per un crash nel quale l’Oreca #46 ha subito danni all’anteriore. Uscita di strada un po’ piu grave a metà sessione anche per il deb Frederic Vervisch con l’Oreca dell’Eurasia Motorsport, che ha comportato l’unica breve Full Course Yellow di questi 90′.

La classifica dei prototipi entry-level prosegue con il neocampione della categoria Alex Brundle, recente vincitore anche nel WEC con l’Oreca LM P2 del G-Drive al Fuji, con l’altra vettura del team anglo-americano e l’esperto Mathieu Lahaye con la vettura dell’Ultimate ricostruita dopo il violento crash del figlio Jean-Baptiste, che pure ha ripreso la pista, della giornata di ieri.

Marco Cioci ha portato in alto nel finale la Ferrari AF Corse in GTE con li tempo di 1.45.976. A seguire altre due F458 con Mikkel Mac e la entry del Formula Racing ed Andrea Bertolini con la vettura del JMW Motorsport.

Tutto pronto per le qualifiche con inizio alle 12.45. Attese ulteriori precipitazioni nel prosieguo del weekend.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Tris Ferrari in GT

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/10/Dragonspeed_FP2.jpg ELMS – Estoril, Libere 2: Lapierre il migliore sul bagnato