Il maltempo del mattino lascia spazio via via ad un clima accettabile sul circuito di Estoril, permettendo a piloti e macchine di migliorare sensibilmente i tempi.

Al termine dei secondi 90 minuti di libere, è Jon Lancaster sulla Gibson 015S del Greaves Motorsport (nella foto), a dominare la classifica con 1.32.346 davanti ad un altro dei title contender, l’Oreca 05-Nissan del Thiriet by TDS nelle mani di Nicolas Lapierre, che nel finale si è avvicinato a poco meno di 3 decimi dalla vetta.

Quarto tempo per Harry Tincknell con i capoclassifica di Jota Sport, a 8 decimi, dietro alla prima delle BR01-Nissan di AF Racing, nelle mani di Mikhail Aleshin.

E’ ancora Gaetan Paletou a capeggiare la graduatoria delle LM P3 con 1.39.712 con la Ginette-Juno #2 del Team LNT. Poche tornate invece per la entry di Villorba Corse di Roberto Lacorte e Giorgio Sernagiotto.

Si profila una lotta a tre anche in GTE, con James Calado e la Ferrari del JMW Motorsport sugli scudi con 1.40.231 davanti ad Andy Priaulx e la BMW del MarcVDS e a Richard Lietz con la Porsche del Proton Competition.

Ferrari sugli scudi anche tra le GTC, con Francesco Castellacci e Marco Cioci a primeggiare. Al runner-up della classifica di categoria il miglior tempo con 1.40.929; ad oltre due decimi i rivali per il titolo 2015 del TDS Racing con Franck Perera e la sua BMW Z4 GT3.

Domenica le qualifiche a partire dalle 9.00 e lo start della 4 Ore dell’Estoril alle 13.00, ora locale

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Ferrari sugli scudi fra le GT con Calado e Castellacci

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/10/greaves.jpg ELMS – Estoril, Libere 2: Greaves si lancia verso il titolo