Dopo l’intenso weekend appena trascorso, con l’inizio della “Super Season” WEC ed il ritorno a Mid-Ohio del WeatherTech USCC, questo fine settimana è di scena l’European Le Mans Series con la tappa nostrana di Monza.

Per il secondo appuntamento stagionale della serie europea, ultima possibilità di preparazione per la 24 Ore di Le Mans, saranno 43 le vetture presenti. Rispetto al round iniziale, assenti le wild-card WEC rappresentate dall’Alpine Signatech LM P2, quinta al traguardo, la Ferrari di Spirit of Race e la Porsche del Gulf Racing UK in GTE.

Per contro, iscritta una nuova Ligier LM P3 schierata da Racing for Poland per lo svedese Henning Enqvist – al Paul Ricard con Inter-Europol – per il polacco Tomasz Blicharski e per il giovane svizzero Alex Fontana, quest’ultimo ex campione EuroF3 Open nel 2011, al debutto tra i prototipi dopo qualche esperienza in GT.

Nella categoria regina dell’ELMS, la LM P2, due le novità nei 18 equipaggi iscritti. A dare la caccia all’Oreca giallorossa di Racing Engineering sulla Dallara tricolore del Cetilar Villorba ci sarà come noto l’ex F1 Felipe Nasr insieme a Roberto Lacorte e Giorgio Sernagiotto, mentre sulla Ligier dello United Autosport torna il titolare, vale a dire il vicecampione in carica Filipe Albuquerque, insieme alla giovane promessa Phil Hanson.

Sull’Oreca del G-Drive, reduce dal successo di categoria come wild-card a Spa-Francorchamps, torna invece l’equipaggio titolare con Alexandre Imperatori insieme a Roman Rusinov ed Andrea Pizzitola.

Dovrebbe essere regolarmente della partita anche Matevos Isaakyan, coinvolto sabato in un violento crash, sempre a Spa, sull’altra Dallara iscritta da SMP Racing insieme a Victor Shaitar ed Egor Orudzhev.

Tra le 19 LM P3 annunciate all’Autodromo Nazionale, oltre alla citata new entry, due sole variaizioni con il titolare Mikkel Jensen a fare compagnia alla famiglia Talkanitsa sulla Ligier dell’AT Racing al posto di Yann Claray, così come Mark Kvamme, il quale prende il posto di James Dayson sulla entry #11 dell’Eurointernational insieme ad Andrea Dromedari e Max Hanratty. Sulla seconda entry dell’Inter-Europol debutta infine il tedesco Hendrik Still.

Le novità più succose sono però tra le 6 sole GTE iscritte, con nientemeno che Marc Lieb e Gianmaria Bruni ad integrare gli equipaggi del Proton Competition. I due già campioni WEC prendono il posto rispettivamente di Dennis Olsen e Matteo Cairoli, impegnati al Nurburgring per la concomitante 24 ore VLN nella quale difenderanno i colori del Manthey Racing e del Team75 Bernhard.

Ricordiamo che in Francia il successo ha arriso ai campioni in carica del JMW Motorsport, con un sorpasso all’ultimo giro proprio sulla Porsche del comasco.

Le attività in pista dell’ELMS all’Autodromo Nazionale inizieranno venerdì 11 maggio alle 11.45 con le prime libere. Lo start della 4 Ore di Monza alle 12.30 di domenica 13. A far compagnia alla massima serie endurance europea come sempre la Michelin Le Mans Cup, con uno schieramento di 27 vetture.

Piero Lonardo

L’entry list della 4 Ore di Monza


Stop&Go Communcation

Bruni e Lieb sub di lusso in GTE

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/05/PLM9883-1024x682.jpg ELMS – Ecco i 43 per Monza