L’European Le Mans Series dovrebbe acquistare nel 2016 due nuove scuderie francesi, pronte a debuttare fra i prototipi, l’Ecurie Panis-Barthez Compétition e la Courage.

La prima entità nasce dalla volontà di riunire due grandi campioni in sport diversi, Fabien Barthez, portiere mondiale 1998 con i “bleus” (nella foto), già presente nella serie nel 2014 con una Ferrari 458, ed Olivier Panis, ex-pilota di F1 e di prototipi, campione F.3000 nel 1993, una storica vittoria all’attivo nel GP Monaco 1996 con la Ligier-Mugen e la 12 Ore di Sebring 2011 con la Peugeot 908 HDI FAP gestita da Oreca.

Per il nuovo team di Panis, che ora gestisce la carriera di diversi piloti francesi tra cui l’ex F1 Jean-Eric Vergne e l’ex campione Indy Lights Tristan Vautier, ben due prototipi, entrambe Ligier: una JS P2 LM P2 per Fabien Barthez e una JS P3 LM P3 per l’ex campione del GT francese Eric Debard.

Dopo un primo shakedown sul circuito di Navarra in dicembre, la squadra è pronta per debuttare, ancorchè non si conoscono ancora gli equipaggi completi, per i test ufficiali del 22 e 23 marzo a Le Castellet.

Yves Courage non ha bisogno di presentazioni, grazie alle partecipazioni alla 24 Ore di Le Mans a partire dal 1982 con quella squadra che diventerà poi l’ORECA a partire dal 2007.

Anche per questa leggenda del motorsport francese in vista un ritorno fra i prototipi nella ELMS con una BR01-Nissan. Sulla creazione dell’Ing.Catone potrebbero alternarsi alcuni dei piloti che hanno recentemente testato la vettura a Le Castellet: Andreas Wirth, Benjamin Lariche e Stefano Coletti.

Courage ha già depositato la domanda di iscrizione alla prossima edizione della 24 Ore di Le Mans. Ricordiamo che la presentazione della 24 Ore, dell’ELMS e del WEC avverrà venerdì prossimo 5 febbraio a a Parigi.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Ecurie Panis-Barthez Compétition e il ritorno di Yves Courage

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/01/barthez.jpg ELMS – Due nuovi team francesi per la serie europea e Le Mans