Definiti dall’ACO i costruttori incaricati di creare le LM P3 della prossima generazione. Per il prossimo quinquennio, a partire dal 2020, lo sviluppo delle vetture della categoria di prototipi entry level sarà affidata a quattro costruttori: Onroak Automotive – Ligier, Duqueine Automotive – Norma, Ginetta ed Adess.

Tra quelli originariamente scelti manca dunque la Riley, che peraltro ha solamente prodotto un telaio dei 150 globalmente venduti e che stanno animando le gare delle serie continentali endurance patrocinate dall’ACO: European Le Mans Series, Asian Le Mans Series e Michelin Le Mans Cup, cui si è aggiunta dallo scorso anno la serie IMSA Prototype Challenge, più diverse altre serie e manifestazioni di carattere nazionale.

Anche ADESS è stata poco presente, limitandosi a sporadiche apparizioni nella serie asiatica, mentre Ginetta ha sostenuto interamente la stagione d’esordio in ELMS nel 2015, in attesa che Ligier in primis e poi anche Norma si contendessero gli allori sui circuiti di tutto il mondo, compresa Le Mans, dove dal 2016 sono protagoniste della spettacolare Road To Le Mans.

Questa base di indubbio successo, livello di entrata sia per costi che per esperienza per l’accesso alle competizioni endurance, è stata rinnovata per il periodo 2020-2025.

Dal punto di vista tecnico, le future LM P3 si baseranno su macchine esistenti, implementate con un kit atto principalmente a migliorare le prestazioni del monomotore Nissan che la sicurezza del pilota, pur lasciando spazio ad alcune modifiche anche alla carrozzeria.

Il costo delle nuove macchine e del kit di conversione verrà reso noto a breve.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Confermati 4 dei 5 costruttori per il quinquennio 2020-2024

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/05/PL55313-1024x682.jpg ELMS – Definiti i costruttori delle nuove LM P3