Dopo il diluvio di Spa, l’European Le Mans Series si ritrova per il season finale per il quinto anno consecutivo in Portogallo, dove le 39 vetture iscritte potranno godere del sicuramente più mite di Portimao.

A titolo già assegnato al G-Drive Racing e ai piloti Roman Rusinov ed Andrea Pizzitola, nessuna altra novità tra le line-up delle LM P2, dove l’enfant du pays Filipe Albuquerque, reduce dal successo di Spa ma anche dall’incredibile finale di Road Atlanta, cercherà di conquistare per la prima volta il successo nella gara di casa con la Ligier dello United Autosports.

La lotta per il secondo posto è invece ristretta a tre equipaggi, tra cui IDEC Sport, che schiererà la sola Oreca 07 per Gabriel Aubry – il quale tornerà come a Spa al posto dell’infortunato Paul Lafargue insieme ai “regular” Paul-Loup Chatin e Memo Rojas – DragonSpeed e i vincitori del Paul Ricard di Racing Engineering.

Lotta invece ancora apertissima nelle altre due categorie. Tra le LM P3, sono addirittura cinque gli equipaggi ancora teoricamente in lizza per il titolo continentale nei prototipi entry level.

John Farano, Job van Uitert e Robert Garofall (in primo piano nella foto) con la Ligier RLR MSport entrano nell’ultimo appuntamento stagionale col discreto vantaggio di ben 14 punti sull’equipaggio del 360 Racing – che qui riproporrà un equipaggio a due con i soli Ross Kaiser e Terrence Woodward – e di 13 su Anthony Wells, Garret Grist e Matt Bell, che dal conto loro difenderanno il titolo dei campioni uscenti di United Autosports.

Con qualche possibilità in meno, a quota -21 e -22,25 rispettivamente, seguono in classifica Giorgio Mondini e Kay van Berlo con l’entry #11 di Eurointernational e l’equipaggio di Inter-Europol. Nel team battente bandiera statunitense non sarà presente la giovane stella della Porsche Carrera Cup, Mattia Drudi, protagonista delle ultime due gare.

Sempre dal punto di vista degli equipaggi, l’australiano Scott Andrews affiancherà ancora un volta, dopo l’esordio vincente di Spa, il campione in carica John Falb sulla seconda entry dello United Autosports, mentre Yann Claray si siederà nuovamente nell’abitacolo delle Ligier di AT Racing. Da segnalare inoltre il debutto del russo Vadim Meshcheriakov sulla Ligier #12 di Eurointernational insieme a James Dayson, e di Michael Benham, che fungerà da terzo pilota al posto di Romano Ricci sulla Norma dell’YMR.

Classifica quantomai fluida infine anche tra le GTE, dove ben cinque delle sei vetture iscritte possono ancora aggiudicarsi matematicamente il titolo di classe. Gianluca e Giorgio Roda conducono con 11,5 punti di vantaggio sui campioni uscenti del JMW, con il terzo pilota, il recente polesitter in GTE-Am al Fuji, Matteo Cairoli, indietro di 10 lunghezze a causa dell’assenza di Monza. A -13 invece segue l’equipaggio della Ferrari di Spirit of Race, secondi a Spa dietro alla Porsche di Ebimotors, che sconta invece ben 22 lunghezze.

Proprio nel team di Cermenate l’unica variazione tra gli equipaggi, con Gianluca Giraudi ad affiancare Fabio Babini e Riccardo Pera in sostituzione di Bret Curtis. Speranza matematica anche per Marvin Dienst e Christian Ried con la seconda 911 RSR del team Proton Competition.

In Algarve si svolgerà anche l’atto conclusivo della Michelin Le Mans Cup. A titoli già assegnati rispettivamente a DKR Engineering tra le LM P3 e Kessel Racing fra le GT3, da segnalare il debutto nella serie, proprio nel team svizzero, di Manuela Gostner su di una quarta Ferrari 488 GT3.

Ad affiancare la pilotessa altoatesina nientemeno che il portacolori del Cetilar Villorba Corse, Giorgio Sernagiotto, atteso quindi nel weekend ad un doppio impegno.

Le attività della serie continentale europea sulla pista portoghese inizieranno venerdì 26 ottobre alle ore 11.35 con le prime libere. La 4 Ore di Portimao partirà invece alle 12.30 di domenica 28, preceduta dall’ultimo round della Michelin Le Mans Cup, alle 9.00. Per la prima volta le due gare si correranno nella stessa giornata.

Piero Lonardo

L’entry list della 4 Ore di Portimao ELMS


Stop&Go Communcation

Giorgio Sernagiotto, doppio impegno in Le Mans Cup con Manuela Gostner

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/10/start_Spa.jpg ELMS – A Portimao in gioco ancora due titoli