Tutto pronto per la 4 Ore del Paul Ricard, quarta dell’European Le Mans Series. Sullo storico tracciato del sud della Francia, da sempre terreno preferenziale per i test delle varie categorie, grazie anche alle tante facilities, si attende ancora una volta un notevole parco partenti.

Sono infatti ben 38 le macchine attese a dare sfida alla Alpine Signatech campione in carica ed issatasi al comando della classifica generale dopo la vittoria in Austria.

Si attendono alcuni ritorni, primo fra tutti Murphy Prototypes, che ha annunciato negli scorsi giorni un nuovo pilota per la sua Oreca-Nissan LM P2 (nella foto). Si tratta del giovane brasiliano Pipo Derani, reduce da una stagione parziale negli States in ProMazda Championship dove, partecipando a solo 6 gare su 14, ha terminato 14mo con 88 punti con un miglior piazzamento in gara-2 a St.Petersburg, dove ha conquistato il gradino più basso del podio.

Novità anche in casa Greaves Motorsports, con Johnny Mowlem, campione ELMS GT 2013 con RAM Racing, che dopo il ritiro dal WEC del team di Dan Shufflebottom, affiancherà il giovanissimo Matthew McMurry sulla Zytek-Nissan #41. Il pilota inglese è inoltre atteso anche negli States con l’Oreca PC del BAR1 Motorsports negli ultimi due round del Tudor USCC.

Attesa al rientro anche l’Oreca-Nissan del Sebastien Loeb Racing dopo il forfait del Red Bull Ring. Il team del campionissimo dei rally dovrebbe schierare anche la sua Audi R8 LMS in GTC, anche se fin qui non è stato designato ufficialmente nessuno dei piloti.

In GTE, mentre la lotta per il vertice sembra ristretta solamente alle due Ferrari F458 di AF Corse, la #55 di matt Griffin, Michele Rugolo e Duncan Cameron, e di SMP Racing con Andrea Bertolini, Viktor Shaitar e Sergey Zlobin – fin qui due vittorie contro una – da segnalare l’assenza della Porsche 911 RSR del Proton Competition che porta le entry della categoria a 13.

Tra le GTC infine, altre due nuove entry oltre alla già citata Audi R8. Si tratta di altre due Ferrari F458 GT3 schierate dal Team Ombra per Mario Cordini e Andrea Zanuttini e una terza vettura di AF Corse per Thomas Flohr, Francesco Castellacci ed Andrea Rizzoli per un totale di 15 macchine, alla caccia della F458 #73 dell’SMP Racing di David Markozov, Anton Ladygin e Olivier Beretta, autrice fin qui di un en plein – tre vittorie su tre gare – nella categoria.

Inizio delle ostilità sabato 13 settembre alle 10.30 con le prime libere.

Piero Lonardo

L’entry list della 4 Ore di Le Castellet


Stop&Go Communcation

Pipo Derani debutta con Murphy Prototypes. Mowlem con Greaves

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/Murphy_tower-1024x575.jpg ELMS – 38 macchine per Le Castellet