Presentazione ufficiale quest’oggi a Parigi dell’European Le Mans Series 2015.

Sotto gli occhi attenti dei vertici dell’ACO e del gotha dell’endurance mondiale, la serie europea ha dimostrato ancora una volta il proprio stato di buona salute proponendo 34 iscrizioni.

Ben 8 comunque le vetture in meno rispetto all’analogo evento del 2014, nonostante il debutto della nuova categoria LM P3.

La categoria regina, la LM P2, rimane sostanzialmente stabile, proponendo 12 entry contro le 13 dello scorso anno, ma . Si è però assistito ad un notevole ricambio nei competitor. Non ci saranno più i vincitori delle ultime due edizioni dell’Alpine-Signatech, “promossi” al proscenio mondiale, il WEC, così come il Team Morand.

Niente Boutsen Ginion Racing, Race Performace e Sebastien Loeb Racing quindi, ma l’entry list è stata rimpolpata dalle già note acquisizioni di Krohn Racing e Ibanez Racing, cui si sono aggiunte l’Algarve Pro Racing, con la Ligier JS P2-Nissan ex-Thiriet by TDS per il britannico Rudolf Munemann, l’Eurasia Motorsport dall’Asian Le Mans Series con l’Oreca ex-SBR e soprattutto le due nuove BR01 dell’SMP Racing, team che ha invece fatto il salto inverso dal WEC, per l’ex-IndyCar Mikhail Aleshin e Maurizio Mediani.

Tutti questi volti nuovi a dar battaglia alla nuova Oreca 05 del Thiriet by TDS e alle certezze Jota, Greaves (con le Zytek-Nissan aggiornate e ribattezzate Gibson 015S), Pegasus e Murphy Prototypes.

8 le nuove LM P3, tutte Ginetta-Juno, nelle mani di Team LNT, University of Bolton, Lanan Racing ed SVK by Speed Factory, che vanno ad aggiungersi a due team dal recente passato glorioso tra i prototipi e le GT come Rollcentre Racing e Villorba Corse.

Crollo delle iscrizioni invece tra le GT, dove si è passati dalle 29 entry del 2014 (13 GTE + 16 GTC) a sole 15 (9 + 6).

Tra le GTE svetta la BMW Z4 GTE del Marc VDS per l’asso inglese Andy Priaulx, che ha il compito non facile di dare filo da torcere alle 6 Ferrari F458 di AF Corse, AT Racing, Formula Racing e JMW Motorsport e alle due Porsche di Gulf Racing UK e Proton Competition.

In GTC parco partenti ridotto al minimo con ben 4 Ferrari AF Corse a gareggiare contro due new entry, l’Aston Martin Vantage GT3 del team danese Massive Motorsport e la BMW Z4 GT3 del Thiriet by TDS per il veterano Franck Perera e Eric Dermont.

L’appuntamento in pista con la ELMS è per i test ufficiali in programma al Paul Ricard il 23 ed il 24 marzo prossimi.

Piero Lonardo

L’entry list della ELMS 2015


Stop&Go Communcation

Ben 7 le nuove LM P3. Deciso calo tra le GT

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/02/SilvELMS2014_Start-1024x683.jpg ELMS – 34 macchine per la serie europea