Oak Racing si aggiudica la 3 Ore di Zhuhai, terza prova dell’Asian le Mans Series. L’equipaggio made in China formato da Ho-Pin Tung, Davide Cheng e Shaun Tong ha dominato la corsa partendo dalla pole.

Dietro la Morgan-Nissan, a 58”, la vincitrice dei primi due appuntamenti, la KCMG, che per l’occasione schierava l’Oreca-Nisan del Murphy Prototypes condotta da James Winslow, Gary Thompson e Jordan Oon. Considerato che la macchina era completamente sconosciuta al team ed ai piloti, a causa dei ritardi doganali che hanno impedito l’utilizzo in libere e qualifiche, si tratta di un grande risultato.

Terza piazza assoluta per la Ferrari 458 GTC dell’AF Corse che torna sul podio dopo il primo round coreano con Andrea Bertolini, Michele Rugolo e Steve Wyatt, a 4 giri dai vincitori e 2 giri davanti all’altra 458, schierata in GTE, del Taisan Ken Endless.

Solo un sesto posto per il Craft Racing, che schierava una Ford GT40 invece dell’Aston Martin Vantage con cui aveva corso nei primi due appuntamenti, grazie anche a 50” di penalità assegnati dai commissari.

Tutte le otto macchine iscritte sono comunque arrivate al traguardo.

Il quarto ed ultimo appuntamento della prima stagione dell’Asian Le Mans Series si correrà a Sepang l’8 dicembre.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo


Stop&Go Communcation

Oak Racing si aggiudica la 3 Ore di Zhuhai, terza prova dell’Asian le Mans Series. L’equipaggio made in China formato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/Start.jpg Asian LMS – Zhuhai, Gara: Oak batte finalmente KCMG. Ferrari terza