Nonostante sia un po’ staccata dalla concorrenza della classe GT2, la Doran Ford GT del Robertson Racing ha esibito a Sebring una novità aerodinamica degna di essere notata. La modifica riguarda l’alettone posteriore: da un attacco convenzionale, la Ford GT è passata ad una giunzione a “collo di cigno”, una moda aerodinamica iniziata tempo fa dall’Audi R15. Tuttavia la novità esibita dal Robertson Racing è alquanto diversa da quella delle altre vetture che adottano lo stesso sistema, poiché è rivolta “controvento”.  

La Doran Ford GT sta svolgendo i test di Sebring con l’equipaggio D.Robertson-A.Robertson-D.Murry.  

Gabriele Sbrana – Alessio Francisci  

Nella foto, l’alettone posteriore della Doran Ford GT


Stop&Go Communcation

Nonostante sia un po’ staccata dalla concorrenza della classe GT2, la Doran Ford GT del Robertson Racing ha esibito a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance100222photo4.jpg ALMS – Winter Test – Update: La Doran Ford GT mostra una novità aerodinamica