Al fine di preparare la 12 Ore di Sebring, Patròn Highcroft Racing è sceso in pista durante i Winter Test per affinare il proprio feeling con l’HPD ARX-01c, inserita nella classe LMP2 per Sebring e Petit Le Mans, mentre per il resto della stagione sarà ammessa in una classe unica denominata LMP.  

L’equipaggio Brabham-Pagenaud-M.Franchitti è rimasto positivamente sorpreso dalle prestazioni della vettura nipponica, nonostante le condizioni atmosferiche mutevoli. Il giro più veloce fatto segnare dall’Highcroft è stato di 1’48”.263, da attribuire a Marino Franchitti.  

“E’ stato un giorno positivo per tutti e siamo felici di come sono andate le cose”, ha dichiarato un positivo Franchitti.  

David Brabham rincara la dose, svelando qualche dettaglio sui Winter Test: “La vettura s’è rivelata molto affidabile durante i due giorni di test, che non ci hanno aiutato solo alla preparazione per Sebring, ma per tutta la stagione. La nuova macchina è decisamente diversa da quella dell’anno scorso; abbiamo ora bisogno di un po’ di tempo per analizzare i dati su motore e gomme, tuttavia penso che siamo in una buona posizione”.  

Inoltre, Patròn Highcroft Racing ha stretto una partnership con GE Capital, adesso presente sulla carrozzeria dell’HPD ARX-01c; ma la collaborazione riguarderà anche GE Global Research, braccio tecnologico di GE Capital, che collaborerà insieme agli ingegneri di Highcroft per migliorare le prestazioni della vettura.  

GE Global Research detiene molti laboratori di ricerca industriali, con oltre 2600 scienziati ed ingegneri provenienti da tutto il mondo. I campi interessati sono l’aviazione, l’illuminazione, l’energia, il trasporto e l’assistenza sanitaria.  

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Al fine di preparare la 12 Ore di Sebring, Patròn Highcroft Racing è sceso in pista durante i Winter Test […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance026822141801.jpg ALMS – Winter Test – Update: Highcroft impressionata dall’HPD ARX-01c