L’avvicinamento alla 61ma edizione della 12 Ore di Sebring, ultimo con la veste dell’American Le Mans Series, è già iniziato con i primi test non ufficiali. Dopo il winter test di febbraio infatti, in questi giorni la pista è stata solcata da vari teams, fra cui le Porsche GTC del Flying Lizard, ma soprattutto dal Rebellion Racing, giunto in gran forze in Florida.

Sono presenti infatti tutte e tre le Lola-Toyota LM P1 di proprietà del team per uno shake-down generale anche se, come noto saranno, saranno due le entry schierate. Una di queste tre, numerata col #13, resterà negli Stati Uniti per concorrere a tutta l’ALMS.

Da notare che le nuove livree presentano un maggior utilizzo del colore rosso. Sparito invece qualsiasi riferimento al marchio Lotus. Le due macchine schierate anche nel WEC saranno riconoscibili da cupolino, flap anteriori e specchietti.

Le operazioni ufficiali a Sebring inizieranno a partire da domani lunedì 11 marzo.

Piero Lonardo

L’entry list di Sebring


Stop&Go Communcation

L’avvicinamento alla 61ma edizione della 12 Ore di Sebring, ultimo con la veste dell’American Le Mans Series, è già iniziato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/Rebell_Seb.jpg ALMS – Rebellion testa a Sebring