Non è ancora sole pieno e la pista è ancora umida, però almeno non piove più stamane a Road Atlanta per la quarta ed ultima sessione di prove libere. Tutte e 34 le vetture in pista per affrontare al meglio le qualifiche del primo pomeriggio.

E’ ancora lotta a distanza fra Muscle Milk e Rebellion, e prima Nico Prost poi Neel Jani innnalzano il livello di sfida. Lo svizzero al termine della sessione posta un 1.10.137 che è il miglior crono del weekend, esclusi i test non ufficiali.

Lucash Luhr porta l’HPD LM P1 a stelle e strisce a poco meno di 1”, mentre la terza piazza è appannaggio della Lola Dyson grazie al patron Chris Dyson. Grazie alle condizioni meteo la DeltaWing rientra nei ranghi conquistando l’11ma piazza assoluta con Andy Meyrick.

Battaglia vera anche in LM P2 con Marino Franchitti con la prima Level 5 a precedere la prima vettura gemella dell’ESM con al volante David Brabham di soli 23 centesimi.

Tra le LM PC invece è Dane Cameron a primeggiare con l’entry del PR1 Mathiasen.

In GT è la Ferrari F458 del Risi Competizione (nella foto) ad avere la meglio con Matteo Malucelli in grado di scendere ben sotto l’1’20” e distanziare di 3 decimi la prima delle Corvette già campioni a squadre di Oliver Gavin.

Nelle Porsche GTC infine, Jeroen Bleekemolen è ben determinato a portare il titolo di categoria all’Alex Job Racing e anche stamani precede Spencer Pumpelly sulla Flyng Lizard #45.

Lo spettacolo delle qualifiche inzierà con quest’ultima categoria alle 1.45 PM ora locale.

Piero Lonardo

La classifica delle libere-4


Stop&Go Communcation

Non è ancora sole pieno e la pista è ancora umida, però almeno non piove più stamane a Road Atlanta […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/Ferrari1.jpg ALMS – Petit Le Mans, Libere-4: Jani e Malucelli alzano l’asticella