Terzo appuntamento per l’American Le Mans Series 2013 sul Mazda Raceway di Laguna Seca. Ieri pomeriggio le prime due ore di test cui hanno partecipato tutte e 36 le vetture iscritte.

Novità di rilievo per la gara californiana la Porsche 997 RSR GTE del CORE Autosport affidata a Patrick Long e Tom Kimber-Smith ed il ritorno della DeltaWing (nella foto), ancora con carrozzeria aperta, per Andy Meyrick e la debuttante  Katharine Legge.

I recenti duelli che hanno acceso la serie in LM P1, P2 e GTE si sono animati sin da subito. Tra i prototipi più potenti, migliore prestazione per il vincitore dei privati di Spa, Neel Jani con la Lola-Toyota del Rebellion Racing, il quale ha staccato il miglior tempo assoluto della sessione di 1.14.700, a precedere l’HPD dl Muscle Milk e la Lola-Mazda del Team Dyson di oltre 9 decimi.

Ricordiamo che proprio l’HPD Muscle Milk lo scorso anno segnò la pole position con 1.13.573. Molto lontana la DeltaWing, accreditata del 26mo tempo con 1.26.409 davanti solo alle Porsche GTC.

In LM P2, miglior tempo per la HPD del Level 5 Motorsport di Marino Franchitti con 1.19.502, mentre la palma del migliore in LM PC va ai campioni in carica del CORE Autosport, quinti assoluti con 1.20.569.

Tra le GTE, per ora a spuntarla è la Ferrari F458 del West/AJR di Bill Sweedler e Tonwsend Bell con 1.22.774, davanti alle Porsche del Paul Miller Racing e Falken Tire.

Anche tra le Porsche in versione Cup infine, in vetta c’è Alex Job Racing con 1.27.684 davanti alla entry del Dempsey Del Piero Racing di Patrick Dempsey ed Andy Lally.

Oggi due sessioni di libere alle 11 AM e alle 3.25 PM ora locale e subito dopo le qualifiche.

Piero Lonardo

I risultati dei test


Stop&Go Communcation

Terzo appuntamento per l’American Le Mans Series 2013 sul Mazda Raceway di Laguna Seca. Ieri pomeriggio le prime due ore […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/DW.jpg ALMS – Monterey, Test: Rebellion subito i più veloci