Anche il team MOMO NGT Motorsport piange la morte di Sean Edwards, avvenuta nella mattinata italiana di ieri al Queensland Raceway in Australia.

Sean era di famiglia” ha affermato il team owner e co-pilota Henrique Cisneros. “Ci mancano le parole per commentare quanto accaduto. Sean non ci sarà più per raccontarci barzellette sul camion o per darci consigli di guida, cose che faceva entrambe bene. Abbiamo avuto una stagione incredibile e lui ha fatto molto. Stava per vincere la Porsche SuperCup ed era entusiasta di una stagione di così alto livello”

“Sapevamo inoltre che il VIR sarebbe stata l’ultima corsa della stagione di Sean con noi a causa dei suoi impegni con la German Carrera Cup e che quindi non avrebbe potuto essere dei nostri alla Petit Le Mans. Sean era un pilota di talento e mancherà a tutti immensamente” ha terminato Cisneros.

Sean Edwards, che era il figlio di Guy Edwards, pilota di F1 degli anni ’70, sarà onorato nel season finale dell’American Le Mans Series, la 16ma Petit Le Mans in programma sabato, mediante una decal commemorativa realizzata dall’illustratore Andy Blackmore, che aveva realizzato anche la grafica del casco del pilota inglese, attualmente quarto in classifica nella classe GTC, con all’attivo una vittoria di classe nella gara di Long Beach.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Anche il team MOMO NGT Motorsport piange la morte di Sean Edwards, avvenuta nella mattinata italiana di ieri al Queensland […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/MOMO.jpg ALMS – Il team MOMO NGT piange Sean Edwards, che sarà ricordato alla Petit Le Mans