Audi ancora protagonista con sei auto nella top ten, con Mike Rockenfeller poleman. Marco Wittmann si ferma a un passo dalla vetta, mentre Mercedes torna ad arrancare.

Il weekend di gara comincia nel migliore dei modi per Audi: dopo gli ottimi tempi delle prove libere, ben sei vetture si sono qualificate nella top ten. La prima piazza va a Mike Rockenfeller, campione uscente: nel Q3 il tedesco ha ottenuto il miglior tempo di pole position mai registrato su questo circuito.

Il precedente record spettava a Marco Wittann che, manco a dirlo, è arrivato secondo ad appena 0.026s dalla pole. Seconda e terza fila tutte Audi, per un totale di cinque piloti che hanno raggiunto la sessione finale. L’ottima prestazione di Edoardo Mortara lo ha portato in terza posizione, poco distante da Wittmann. Lo segue Mattias Ekstrom, mentre la terza fila è occupata nell’ordine da Jamie Green e Nico Muller, quest’ultimo autore del miglior tempo nelle libere.

Mercedes appare meno in forma rispetto ai suoi successi del Lausitzring, con una sola auto nel Q3, in settima piazza. Si tratta di Pascal Wehrlein, vincitore dello scorso appuntamento, il quale ha fatto segnare il tempo in qualifica più basso della categoria al Circuit Park: con il cronometro fermo a 1m30.449s, il suo risultato al Q2 è stato migliore anche del poleman Rockenfeller. Purtoppo non ha saputo replicare nel Q3.

Martin Tomczyk è l’ultimo pilota ad aver preso parte al Q3, per un totale di due BMW. Joey Hand e Miguel Molina completano poi la top ten. Appena diciottesimo Christian Vietoris, dopo l’ottimo secondo posto della scorsa gara. Allo stesso modo Timo Scheider, terzo al Lausitring, domani partirà solo sedicesimo.

Rimane ultimo, infine, Vitaly Petrov. L’auto del pilota russo è stata riparata in tempo per le qualifiche, ma non ha potuto sfruttare il tempo in pista che hanno trascorso gli altri durante le prove libere.

Zandvoort, qualifiche:
1 Mike Rockenfeller – Audi RS5 DTM – 1m30.713s
2 Marco Wittmann – BMW M4 DTM – 1m30.739s
3 Edoardo Mortara – Audi RS5 DTM – 1m30.757s
4 Mattias Ekstrom – Audi RS5 DTM – 1m30.869s
5 Jamie Green – Audi RS5 DTM – 1m30.957s
6 Nico Muller – Audi RS5 DTM – 1m30.968s
7 Pascal Wehrlein – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m31.063s
8 Martin Tomczyk – BMW M4 DTM – 1m31.904s
9 Joey Hand – BMW M4 DTM – 1m30.892s
10 Miguel Molina – Audi RS5 DTM – 1m30.908s
11 Gary Paffett – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m30.965s
12 Adrien Tambay – Audi RS5 DTM – 1m30.997s
13 Paul Di Resta – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m31.005s
14 Timo Glock – BMW M4 DTM – 1m31.027s
15 Bruno Spengler – BMW M4 DTM – 1m31.102s
16 Timo Scheider – Audi RS5 DTM – 1m31.118s
17 Maxime Martin – BMW M4 DTM – 1m31.425s
18 Christian Vietoris – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m31.504s
19 Antonio Felix da Costa – BMW M4 DTM – 1m31.611s
20 Augusto Farfus – BMW M4 DTM – 1m31.668s
21 Robert Wickens – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m31.673s
22 Daniel Jucadella – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m31.784s
23 Vitaly Petrov – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m33.002s

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Audi ancora protagonista con sei auto nella top ten, con Mike Rockenfeller poleman. Marco Wittmann si ferma a un passo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/rockenfeller-zandvoort-2792014.jpg Zandvoort, Qualifiche: Rockenfeller in pole, Wittmann insegue

DTM