Si discute ancora sulla prima applicazione in DTM della ripartenza a doppia fila, avvenuta in gara 2 ad Hockenheim. Se Green difende la sua condotta, il campione in carica Wittmann ritiene non sia stato punito abbastanza.

Mentre si avvicina il secondo appuntamento di stagione, al Lausitzring, il circus del DTM chiede a gran voce regole più stringenti per la ripartenza a doppia fila. Questo sistema ispirato a NASCAR e IndyCar sta causando parecchi grattacapi alla nuova amministrazione di Gerhard Berger, sin dalla sua prima messa in pratica alla gara 2 dell’Hockenheimring.

Abbiamo visto come al centro della vicenda sia Jamie Green: secondo dietro la safety car, alla ripartenza ha superato il poleman Timo Glock, mantenendo il comando della gara fino al traguardo nonostante lo stop&go di 5 secondi ricevuto. Il britannico sostiene di non aver violato alcuna regola, puntando il dito contro la lenta reazione dell’ex pilota F1 una volta ricevuto il via libera.

Anche il campione in carica Marco Wittmann si è espresso a riguardo, parlando alla rivista Autosport: “Sicuramente dobbiamo migliorare questo sistema, dal mio punto di vista deve esserci un po’ di vantaggio per il leader [alla ripartenza], non ha senso che egli perda quattro o cinque posizioni.”

“Penso che probabilmente la penalità verso Jamie non sia stata abbastanza aspra”, ha concluso la punta BMW, mostrando un parere diametralmente opposto al pilota Audi.

L’eccessiva perdita di posizioni è stata sottolineata anche da Mike Rockenfeller: “Stiamo facendo pratica e sicuramente [la vicenda di] Hockenheim non è stata ideale per molti aspetti, secondo il mio punto di vista.”

“Dobbiamo riunirci al Lausitzring con il direttore di gara perché c’è da migliorare. La serie ha bisogno di regole ferree, che si possano controllare in modo da avere una ripartenza equa. Mi sta bene se si guadagna una posizione, ma salirne di sette non mi sembra giusto.”

“Sicuramente è la giusta direzione per i fans e per lo spettacolo della gara. Sono contento che [la doppia fila] sia stata applicata, ma dobbiamo affinarla”.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Si discute ancora sulla prima applicazione in DTM della ripartenza a doppia fila, avvenuta in gara 2 ad Hockenheim. Se […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/05/dtm-17052017.jpg Wittmann: “La penalità a Green era troppo leggera”

DTM