Comincia la prima sessione di test per il DTM 2014, all’Hungaroring, nei pressi di Budapest. Sono le quattro Audi a far segnare i tempi migliori, primo fra tutti Miguel Molina, rispetto alle quattro BMW e tre Mercedes presenti.

Con il sole presente per l’intera giornata, Miguel Molina è stato il più veloce sul circuito ungherese, sul quale il DTM tornerà dopo oltre 26 anni di assenza. Con un tempo di 1m37.792s, il pilota spagnolo precede il blocco di Audi nelle prime quattro posizioni.

“E’ davvero bello essere tornati al volante, dopo la lunga stagione di riposo”, commenta Molina. “Audi Sport ha fatto un ottimo lavoro con la RS5 DTM: l’auto ha dato ottime impressioni sin dall’inizio e l’Hungaroring sembra calzarle a pennello. Va da sé che abbiamo ancora da migliorare ma il primo giorno con la mia nuova squadra -Audi Sport Abt Sportsline- è stato positivo e produttivo. Ora sono impaziente di correre all’Hungaroring, qui sono sempre stato veloce ed ho ottenuto un podio.”

A seguire, subito oltre il muro di 1m38s, troviamo Jamie Green. L’inglese, il quale deve recuperare una stagione di debutto in Audi non proprio esaltante, è stato il più veloce durante la sessione mattutina. Adrien Tambay e il campione in carica Mike Rockenfeller completano il quartetto, mantenendosi entro il secondo di differenza da Green.

Dietro le Audi si posizionano le quattro BMW, tutte con tempi compresi in 1m39s. Primo sui suoi colleghi, e quinto in assoluto, è Bruno Spengler. “Fino alla conclusione anticipata dei test, le cose sono andate abbastanza bene per noi. Abbiamo completato 109 giri senza alcun problema – è un ottimo risultato. Mi è piaciuto molto essere di nuovo al volante, specie in questo grandioso circuito.” Il pilota canadese è stato il più attivo della giornata, con oltre 477km percorsi.

I debuttanti Maxime Martin e Antonio Felix da Costa hanno fatto registrare il sesto e settimo miglior tempo, davanti allo statunitense Joey Hand. In coda i tre piloti Mercedes, i quali non sono scesi al di sotto di 1m40s. Fra essi il più veloce è stato Paul di Resta, fresco del suo ritorno al DTM, seguito da Gary Paffett. Infine Vitaly Petrov, nuovo arrivato nella categoria, chiude la prima giornata con il tempo più lento.

I test, tuttavia, sono stati interrotti due ore prima del previsto, a causa di problemi alla superficie della pista. Per recuperare il tempo perduto, verrà aggiunta un’ora alle sessioni di domani e mercoledì.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Comincia la prima sessione di test per il DTM 2014, all’Hungaroring, nei pressi di Budapest. Sono le quattro Audi a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/10168899_10200625211911269_1812733115_nhjj.jpg Test Budapest, Day 1: Audi davanti a tutti!

DTM