Il nuovo campione 2015 è stato multato di un totale di 5500€ per le sue celebrazioni post gara, nessuna modifica ai punti assegnati o al campionato. Molina è invece penalizzato per l’incidente con Gary Paffett.

Pascal Wehrlein,da oggi ufficialmente il più giovane campione DTM, avrebbe infranto alcune misure di sicurezza nei suoi festeggiamenti al termine della gara 1. Gli steward gli hanno assegnato una prima multa di 3000€ per aver rimosso la sua cintura di sicurezza andando verso i box: il tedesco stava compiendo alcune donoughts davanti agli spalti, salutando il pubblico.

La seconda multa, dal valore di 2500€, è relativa al parc fermé: Wehrlein si è lanciato nelle celebrazioni con i meccanici, senza passare dalla bilancia. Nessuno di questi provvedimenti ha alterato in alcun modo i risultati di gara o la sua posizione in campionato.

Infine, i commissari di gara hanno ritenuto Miguel Molina colpevole dell’incidente con Gary Paffett al terzo giro, che ha causato il ritiro dell’inglese e chiamato in pista la safety car.

La penalità è di 30 secondi aggiunti al tempo di gara per il pilota Abt, che così ha visto il proprio risultato finale peggiorare di tre posizioni. Essendo al di fuori della zona punti, anche per lui non ci sono conseguenze.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Il nuovo campione 2015 è stato multato di un totale di 5500€ per le sue celebrazioni post gara, nessuna modifica […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/10/wehrlein-hockenheim-17102015.jpg Penalità post gara per Pascal Wehrlein e Miguel Molina

DTM