Partenza esemplare, Tom Blomqvist soffia la vetta al poleman Augusto Farfus. Wittmann sul podio, Wehrlein quinto allunga il comando della classifica.

Aiutato da una partenza non eccezionale del poleman Augusto Farfus, Tom Blomqvsit ha superato il compagno di scuderia per prendere la vetta. Il figlio d’arte, classe 1993, proseguirà indisturbato per l’intera ora di gara fino a raggiungere la sua prima vittoria in DTM, con appena quattordici eventi all’attivo.

Farfus si è limitato a svolgere il ruolo dell’inseguitore, concludendo a 7.7s secondi di svantaggio. Il team RBM, così come MTEK ieri, può festeggiare una fantastica doppietta. Sul podio sale anche il campione in carica Marco Wittmann, per la terza volta in questa stagione.

Dietro, António Félix da Costa ha firmato un altro poker BMW, nonostante gli attacchi di Pascal Wehrlein. Il pilota Mercedes, a seguito di una partenza deludente, ha perso due posizioni che non è più riuscito a recuperare.

La giovane riserva F1, però, è sotto investigazione per il ritardo nell’attivare la luce della sua auto che indica l’avvenuto pit stop. Se questo compito non viene svolto nella pit lane, spetta al pilota farlo entro un intervallo massimo di due giri. Wehrlein è stato avvisato via radio della mancata attivazione circa sette tornate dopo la sua sosta.

In attesa del resoconto dagli steward, Wehrlein ha allungato la sua leader in campionato fino a quattordici punti. Mattias Ekström ha mancato la zona punti anche stavolta, complice un pit stop piuttosto lento. Lo svedese si è fermato in undicesima posizione, bloccato da Bruno Spengler.

Paul Di Resta e Timo Glock, rispettivamente sesto e settimo, hanno condotto una gara abbastanza silenziosa. Alle loro spalle, Jamie Green è il pilota Audi col miglior piazzamento, l’unico ad aver ottenuto punti.

Al contrario di Ekström, il britannico ha avuto un pit stop veloce, riuscendo a risalire fino alla top ten. Negli ultimi giri ha saputo tenere dietro la BMW di Maxime Martin, nono.

Il già citato Bruno Spengler chiude la zona punti, risultato nettamente inferiore al secondo posto in gara 1.

Anche oggi abbiamo assistito a qualche scontro in partenza, seppure di entità inferiore rispetto a ieri: alla prima curva Christian Vietoris ha urtato Miguel Molina, portandolo fuori pista. Per evitarlo anche Nico Müller finirà nella ghiaia, con conseguente ritiro delle due Audi.

Gli steward hanno investigato il comportamento di Vietoris, ma hanno deciso di non prendere provvedimenti. Una terza Audi sarà costretta a fermarsi ai box, quella di Edoardo Mortara, che ha concluso l’evento al giro 21.

Un ultimo inconveniente riguarda Lucas Auer, che è finito contro le barriere a fine evento: la gara, che sarebbe proseguita per altre due tornate, è stata sospesa dalla red flag.

Oschersleben, gara 2:
1 Tom Blomqvist – BMW M4 DTM – 40 giri
2 Augusto Farfus – BMW M4 DTM – +7.712s
3 Marco Wittmann – BMW M4 DTM – +13.080s
4 António Félix da Costa – BMW M4 DTM – +18.820s
5 Pascal Wehrlein – Mercedes-AMG C63 DTM – +19.486s
6 Paul Di Resta – Mercedes-AMG C63 DTM – +22.741s
7 Timo Glock – BMW M4 DTM – +26.196s
8 Jamie Green – Audi RS5 DTM – +31.492s
9 Maxime Martin – BMW M4 DTM – +32.162s
10 Bruno Spengler – BMW M4 DTM – +34.389s
11 Mattias Ekström – Audi RS5 DTM – +35.173s
12 Timo Scheider – Audi RS5 DTM – +39.006s
13 Gary Paffett – Mercedes-AMG C63 DTM – +18.174s
14 Adrien Tambay – Audi RS5 DTM – +48.897s
15 Daniel Juncadella – Mercedes-AMG C63 DTM – +49.355s
16 Robert Wickens – Mercedes-AMG C63 DTM – +59.030s
17 Lucas Auer – Mercedes-AMG C63 DTM – +59.500s
18 Maximilian Götz – Mercedes-AMG C63 DTM – +1m03.738s
19 Mike Rockenfeller – Audi RS5 DTM – +1m04.302s
20 Martin Tomczyk – BMW M4 DTM – +1m04.762s
21 Christian Vietoris – Mercedes-AMG C63 DTM – +1m11.880s

Ritiri:
Edoardo Mortara – Audi RS5 DTM – +19 giri
Miguel Molina – Audi RS5 DTM – +40 giri
Nico Müller – Audi RS5 DTM – +40 giri

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Partenza esemplare, Tom Blomqvist soffia la vetta al poleman Augusto Farfus. Wittmann sul podio, Wehrlein quinto allunga il comando della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/09/blomqvist-oschersleben-13092015.jpg Oschersleben, Gara 2: Tom Blomqvist da applausi!

DTM