Lucas Auer è autore del tempo più veloce, strappato a Jamie Green. Il pilota Mücke deve tuttavia retrocedere di cinque posizioni, dunque lascia la prima fila a Marco Wittmann e Tom Blomqvist.

Le battute iniziali hanno visto Jamie Green imporsi velocemente, situazione che è proseguita durante il consueto cambio gomme. Il britannico ha perso il comando nelle concitate fasi finali: con poco più di un minuto rimanente, Lucas Auer è riuscito a strappargli la pole, a testimonianza di Mücke Motorsport particolarmente in forma su questo tracciato.

A poco è servito il leggero miglioramento registrato in contemporanea dal pilota del Ream Rosberg: terminato l’ultimo giro, anche il Marco Wittmann e Tom Blomqvist hanno avuto la meglio su di lui.

A breve distanza si qualifica poi Edoardo Mortara, rendendo appaiate le due Audi con le maggiori mire in campionato. Dopo qualche difficoltà nelle fasi iniziali, l’italiano ha deciso di ritardare la sua sosta e sfruttare la pista priva di traffico. Il suo giro più veloce arriverà tuttavia mentre il countdown raggiungeva lo zero: registrato il miglior secondo settore della sessione, il pilota Abt poteva puntare più in alto, tuttavia le ultime curve lo hanno rallentato consegnandogli la quinta piazza.

In realtà, il poleman deve pagare una penalità di cinque posizioni, scattata per aver accumulato tre warning nel corso della stagione. L’austriaco scende dunque al sesto posto, dietro al collega Daniel Juncadella, mentre la pole position passa al leader del campionato Marco Wittmann.

Il campione 2014 raggiunge così la sua seconda pole consecutiva, ottima posizione per aumentare il distacco nella corsa al titolo. Ad aiutarlo ci sarà anche Tom Blomqvist, il quale partirà al suo fianco. Green e Mortara vengono promossi alla seconda fila, entrambi determinati nell’accumulare il maggior numero di punti possibile.

Tutto ciò non gioca a favore di Robert Wickens, autore di una qualifica mediocre: l’uomo del momento di Mercedes deve accontentarsi della tredicesima piazza, davanti a Gary Paffett.

Il team della Stella può quantomeno sorridere per Felix Rosenqvist. Il rookie è settimo in griglia di partenza, migliorando anche il risultato registrato in qualifica 1 a Mosca. Dietro di lui, Timo Glock, Bruno Spengler e Paul Di Resta completano la top ten. Solo diciottesimo il protagonista delle prove libere Miguel Molina, due posizioni dietro Christian Vietoris che aveva segnato il miglior tempo venerdì.

Dopo la qualifica, come consuetudine i pesi sono stati aggiornati: i tempi fra i tre team non sono tanto differenti, dunque le zavorre da assegnare sono inferiori. BMW e Mercedes si vedono aggiungere 2.5kg, fino a raggiungere 1117.5kg e 1130kg rispettivamente. Le Audi perdono la stessa quantità e diventano le più leggere del lotto, fermando la bilancia a 1115kg.

La gara 1, dalla durata di 40 minuti più un giro e senza pit stop obbligatorio, avrà inizio alle 15:00. Sulle montagne dell’Eifel è previsto nuovamente clima soleggiato e temperature miti, situazione che pare accompagnerà l’intero weekend.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Qualifiche 1


Stop&Go Communcation

Lucas Auer è autore del tempo più veloce, strappato a Jamie Green. Il pilota Mücke deve tuttavia retrocedere di cinque […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/wittmann-nurburgring-10092016.jpg Nürburgring, Qualifiche 1: Wittmann in pole dopo la penalità di Auer

DTM