Terza vittoria di stagione per Marco Wittmann che consolida il proprio vantaggio in classifica. Tom Blomqvist compie un ottimo lavoro nel tenere a bada Jamie Green ed Edoardo Mortara.

Marco Wittmann ha trasformato la pole in vittoria, per la seconda volta consecutiva e la terza in tutta la stagione: sembra una fase presa in prestito dal 2014, così come l’attuale classifica richiama un po’ quella di due edizioni fa. Grazie al successo messo a segno sul circuito di casa, il pilota RBM ha ora un vantaggio di 35 punti, a cinque gare dal termine della stagione.

Anche il poco mordente di Robert Wickens ha giocato a favore di Wittmann: partito tredicesimo, il canadese non è riuscito ad andare oltre la nona piazza, in difficoltà nel trovare l’equilibrio della sua auto. Per lui, dunque, solo due punti portati a casa oggi.

Il divario accumulato da Wittmann, più di 7 secondi al termine, è stato anche opera di Tom Blomqvist, perfetta spalla nel tenere a bada le Audi di Jamie Green ed Edoardo Mortara. La strategia del team di Ingolstadt è cominciata alla tredicesima tornata, quando il duo ha scambiato posizioni. Mortara, più fresco e con più attivazioni di DRS disponibili, ha tentato dove Green non era sino a quel momento riuscito: attaccare Blomqvist.

Daniel Juncadella ne ha approfittato è riuscito ad insediarsi fra i due, replicando il suo tentativo in partenza: la presenza dello spagnolo ha giocato un ruolo chiave nel dramma sfiorato poco dopo. In frenata all’ingresso della chicane, Mortara ha provato a superare Blomqvist dall’interno, scontrandosi con l’inglese.

L’italiano non è riuscito a compiere la curva e ha dovuto prendere la via di fuga, fortunatamente senza danni. Ci riproverà alla prima curva del giro successivo, lasciando un varco per Daniel Juncadella e Bruno Spengler. Nella confusione generale Spengler ha colpito Juncadella mandandolo in testacoda, permettendo a Green di riguadagnare la quarta piazza.

Il canadese ha pagato l’azione con un drive-through, finendo come Juncadella fuori dai giochi. Non più in grado di insediare Blomqvist, il duo Audi ha scambiato nuovamente posizioni al giro finale, garantendo a Green il gradino più basso del podio. Il britannico è ora terzo nella cosa al titolo con 119 punti all’attivo, solo uno in meno rispetto a Wickens.

Mortara, quarto sia in gara che nel campionato, continua a inseguire a breve distanza, quantificabile ora in sette lunghezze dal collega.

Il poleman Lucas Auer, già penalizzato in partenza, ha dovuto cedere in gara un altro paio di posizioni, entrambe nelle battute d’inizio. Prima è stato il turno di Timo Glock, che ha superato l’austriaco alla curva 1 per guadagnarsi la quinta piazza, poi anche Paul Di Resta ha avuto la meglio sul compagno di squadra.

Prima di Robert Wickens troviamo anche Maxime Martin, con il quale il canadese ha avuto un breve duello. L’uomo su cui Mercedes punta tutto per il campionato veniva difeso da alcuni compagni di squadra: di essi rimane Maximilian Götz a chiudere la top ten.

Vi era anche Gary Paffett, mandato fuori pista da Timo Scheider attorno a metà gara, vicenda che in Mercedes non hanno molto gradito. Il pilota Audi, anche lui punito con un drive-through, era arrivato a mettere pressione su Wickens.

Fra i ritirati annoveriamo anche Adrien Tambay, il quale ha avuto la peggio da uno scontro iniziale con Augusto Farfus. Il francese è stato ritenuto colpevole, e perderà tre posizioni in griglia di partenza domani.

Neanche Mattias Ekström ha raggiunto la bandiera a scacchi, la sua auto danneggiata nel cercare di risalire le retrovie. Lo svedese, che da regolamento dovrebbe apparire fra i risultati della gara 1 in ventitreesima ed ultima posizione (avendo coperto più del 75% della distanza), è stato invece escluso poiché non ha provveduto a pesarsi una volta lasciata l’auto. La sua squalifica, ovviamente, non influenza la zona punti.

L’appuntamento al Nürburgring è fissato per le 10:40 di domani, quando avrà inizio la terza ed ultima sessione di prove libere.

Giuseppe Poliseno

I risultati della Gara 1


Stop&Go Communcation

Terza vittoria di stagione per Marco Wittmann che consolida il proprio vantaggio in classifica. Tom Blomqvist compie un ottimo lavoro […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/wittmann-nurburgring2-10092016.jpg Nürburgring, Gara 1: Wittmann vince, Blomqvist difende

DTM