L’austriaco detta il passo in vista delle qualifiche, con Mercedes in generale miglioramento rispetto al venerdì. Il leader di classifica René Rast è secondo, distante poco più di un decimo.

La seconda sessione di prove libere mostra un quadro parecchio diverso rispetto a ieri: BMW non si è più lanciata nella sfida al cronometro, intenta ad affinare il set-up delle vetture. Il suo posto è stato preso da Mercedes, mentre le Audi mantengono un andamento pressoché costante.

Il giro più veloce appartiene a Lucas Auer, il quale ha atteso dieci minuti in garage prima di entrare in pista. La sua C63 griffata BWT ha fermato il cronometro a 47.814s, migliorando di un buon margine il record di ieri appartenente a Bruno Spengler.

Il giovane austriaco appare intenzionato a riprendere la leadership della classifica, persa in favore di René Rast al termine del weekend ungherese. Anche il rookie Audi, tuttavia, si dimostra combattivo con il secondo miglior tempo, lontano quasi un decimo e mezzo dal pilota della Stella.

Proseguendo troviamo Gary Paffett, poi le RS5 di Mike Rockenfeller e Nico Müller: in particolare, nel 2016 lo svizzero ha ottenuto qui la sua unica vittoria in DTM. Il già citato Bruno Spengler non va invece oltre la sesta posizione, unica presenza di BMW nella top ten.

Buona performance da parte di Edoardo Mortara, settimo davanti ai colleghi Robert Wickens e Maro Engel. L’ultima posizione della zona punti virtuale va a Mattias Ekström, altro pilota che non è riuscito a migliorarsi rispetto alle libere 1.

Undicesimo è infine l’altro protagonista nella corsa al titolo iridato, Jamie Green.

Le qualifiche relative alla gara 1 avranno inizio alle 11:20.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

L’austriaco detta il passo in vista delle qualifiche, con Mercedes in generale miglioramento rispetto al venerdì. Il leader di classifica […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/07/auer-norisring-01072017.jpg Norisring, Libere 2: È già sfida fra Auer e Rast

DTM