Il Norisring è di proprietà di Jamie Green: il pilota britannico del Persson Motorsport vince per la terza volta consecutiva sull’angusto circuito cittadino di Norimberga. Conquistata all’ottava tornata la leadership della corsa in seguito al drive through inflitto al poleman Ralf Schumacher per aver anticipato la partenza, Green, scattato dalla terza piazzola e autore del miglior tempo nel Warm Up mattutino, ha mantenuto la prima posizione senza problemi per i rimanenti 74 giri, facendosi avvicinare solo nelle ultime tornate da un velocissimo Mattias Ekstrom che ha tagliato il traguardo mezzo secondo dopo il vincitore.

Il driver svedese, partito dalla terza fila, ha approfittato del pessimo start di Martin Tomczyk per portarsi subito nei tubi di scarico di Bruno Spengler e ha quindi sfruttato il valzer dei primi pit-stop per conquistare una meritatissima seconda posizione finale. Dietro di lui, si classifica il leader del campionato, Bruno Spengler, che adesso guida la generale con 10 lunghezze di vantaggio su Green e 11 su Ekstrom. Il pilota canadese di casa Mercedes ha condotto la sua gara in solitaria senza farsi mai avvicinare dai suoi inseguitori.

Oliver Jarvis si ferma in quarta posizione ad una decina di secondi dal vincitore, conquistando la medaglia di legno grazie alla partenza a rilento di Tomczyk e alla penalità scontata da Schumacher. Solita brillante rimonta di Timo Scheider: qualificatosi in quinta fila, il tedesco campione in carica si è portato in settima posizione al termine della prima tornata e ha quindi sopravanzato Gary Paffett, sesto al traguardo, nel corso della sua seconda sosta.

Alexandre Premat giunge per la seconda volta in zona punti, dopo il terzo posto ottenuto a Valencia, e fa suoi altri due punticini grazie al settimo posto odierno. Il driver per Audi tuttavia si è preso protagonista di un contatto davvero gratuito nei confronti di Paul Di Resta: partito ottimamente dalla sesta fila, Premat ha colpito il posteriore di Di Resta nei pressi della Scholler-S, mandando in testa coda il driver scozzese, che è quindi ripartito dalle retrovie. Fortunatamente per il francese, la direzione di corsa ha definito l’accaduto un semplice incidente di gara senza ricorrere ad alcuna penalizzazione.

Martin Tomczyk conclude una corsa in costante rimonta ai limiti della zona punti, dopo aver completato il primo giro in 13esima posizione. Maro Engel e lo sfortunato Paul Di Resta completano la Top 10. Appena dietro, giunge un delusissimo Ralf Schumacher, vittima della pressione di partire per la prima volta davanti a tutti e che ha premuto il pedale dell’acceleratore prima dello spegnimento dei semafori rossi ed è inevitabilmente incappato in un drive through.

Miguel Molina e Markus Winkelhock sono gli unici due ritirati della corsa: entrambi sono stati costretti al ritiro in seguito ai contatti avvenuti in fase di sorpasso con Engel, per il primo, e con Coulthard, per il secondo. Per la cronaca, mentre Engel ha proseguito senza problemi, Coulthard ha danneggiato la propria porteria, perdendola due tornate dopo l’incidente e tagliando quindi il traguardo senza la portiera.

Classifica Gara

01. Jamie Green – Mercedes – 82 giri in 1:08:05.282
02. Mattias Ekström – Audi – +0.591
03. Bruno Spengler – Mercedes – +1.910
04. Oliver Jarvis – Audi – +9.946
05. Timo Scheider – Audi – +12.315
06. Gary Paffett – Mercedes – +14.521
07. Alexandre Prémat – Audi – +15.834
08. Martin Tomczyk – Audi – +16.100
09. Maro Engel – Mercedes – +22.154
10. Paul Di Resta – Mercedes – +31.536
11. Ralf Schumacher – Mercedes – +31.979
12. Mike Rockenfeller – Audi – +34.790
13. David Coulthard – Mercedes – +35.751
14. CongFu Cheng – Mercedes – +1 giro
15. Susie Stoddart – Mercedes – +1 giro
16. Katherine Legge – Audi – +1 giro
17. Miguel Molina – Audi – +53 giri
18. Markus Winkelhock – Audi – +66 giri

Francesco Parrotta


Stop&Go Communcation

Il Norisring è di proprietà di Jamie Green: il pilota britannico del Persson Motorsport vince per la terza volta consecutiva […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/dtm9493_1g1.jpg Norisring, Gara: Green conquista per la terza volta il Norisring davanti a Ekstrom e Spengler. Start anticipato per Schumacher

DTM