A confermarlo è Hans Werner Aufrecht, presidente di ITR: dal prossimo anno si torna ad un solo tipo di mescola standard. Altri cambiamenti verranno studiati e annunciati nella fase invernale, per rendere il DTM più semplice e coinvolgente.

“In futuro, le gare dovranno nuovamente essere decise al volante, e non dietro un computer.” Queste le confortanti parole di Hans Werner Aufrecht, presidente di ITR, l’organo che regola il DTM. La prima, importante mossa è abbandonare la doppia scelta negli pneumatici, attorno alla quale viene spesso deciso il vincitore.

Si torna dunque alla sola mescola standard, col fine di portare maggiore immediatezza e spettacolo. “Non avremo più gli pneumatici opzionali, siamo d’accordo su questo”, spiega Aufrecht. “Il nostro partner per gli pneumatici, Hankook, ha prodotto una gomma quasi perfetta che piace molto ai piloti. Tuttavia, ciò non ha avuto l’impatto spettacolare che cercavamo nelle gare. In questa stagione, c’erano in pratica due metà di una gara sicuramente più facili da seguire rispetto allo scorso anno, ma ancora imperfette.”

Quella delle coperture standard non sarà l’unica novità in serbo per il 2015. Già da metà di questo campionato si sono tenuti regolarmente meeting per discutere sui cambiamenti da attuare, tenendo conto delle richieste dei tre marchi, dei piloti e dei fans. Ci sono ancora innumerevoli decisioni da prendere, specie sui formati delle gare e sul calendario.

“Dobbiamo rendere il regolamento più facile e più trasparente”, continua Aufrecht in merito alla spinosa questione delle penalizzazioni. “Su questo i rappresentanti dei costruttori e gli ufficiali DMSB stanno attualmente lavorando sodo. Anche i piloti sono coinvolti, perchè sono loro a dover correre con queste regole.”

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

A confermarlo è Hans Werner Aufrecht, presidente di ITR: dal prossimo anno si torna ad un solo tipo di mescola […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/10/dtm-21102014.jpg Niente più gomme opzionali in DTM dal 2015

DTM