Il campione 2013 prenderà il posto di Mattias Ekström nel weekend conclusivo del DTM 2016. René Rast verrà schierato invece con Phoenix Racing.

Con il ritorno all’Hockenheimring, la squadra DTM di Audi si gioca un’intera stagione: la lotta per il titolo piloti è quanto mai serrata, mentre il marchio di Ingolstadt si trova in posizione difensiva nelle classifiche scuderie e costruttori.

Mattias Ekström, come già annunciato, non sarà presente per aiutare i propri colleghi: lo svedese sarà all’Estering con il WRX, saltando così la sua prima gara DTM in 15 anni. Al suo posto è stato convocato René Rast, al volante di una RS5 DTM già a Zandvoort. Stavolta il tedesco ha avuto più tempo per prepararsi: all’Hungaroring ha anche partecipato ai test relativi agli pneumatici.

Il ventinovenne tedesco, tuttavia, non prenderà il posto di Ekström in Abt Sportsline, al fianco di Edoardo Mortara. Rast guiderà la RS5 DTM griffata Red Bull per conto di Phoenix Racing, scuderia con la quale ha familirità nell’ambito delle corse GT.

Per accomodare il suo pilota ex-LMP1, Audi ha rivisto temporaneamente la sua line-up, affidando per l’occasione Mike Rockenfeller ad Abt Sportsline. Il campione 2013, che ha raggiunto il titolo iridato con Phoenix, condividerà il garage con l’uomo del momento Mortara.

Avendo rinunciato al ricorso dopo l’espulsione dalla gara domenicale a Budapest, Marco Wittmann conduce ora la classifica per 14 lunghezze. Edoardo Mortara, che su questo tracciato ha vinto l’evento di apertura della stagione 2016, arriva ad Hockenheim come principale inseguitore. Anche Jamie Green non è escluso matematicamente dalla corsa al titolo, trovandosi a 39 punti di distanza.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Il campione 2013 prenderà il posto di Mattias Ekström nel weekend conclusivo del DTM 2016. René Rast verrà schierato invece con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/10/rockenfeller-10102016.jpg Mike Rockenfeller, ad Hockenheim con Abt Sportsline

DTM