La Stella è l’ultima a comunicare i sei nomi del DTM 2017: rimangono Gary Paffett, Robert Wickens, Paul Di Resta e Lucas Auer. La new entry è Edoardo Mortara, mentre fa il suo ritorno Maro Engel.

Le C63 AMG, che nella prossima stagione saranno gestite dall’unica scuderia HWA, avranno a bordo quattro riconferme. Il canadese Robert Wickens, miglior pilota Mercedes al termine del 2016, manterrà come prevedibile il suo sedile.

Lo stesso discorso vale per i campioni 2005 e 2010, Gary Paffett e Paul Di Resta. Il primo si appresta a compiere la sua quattordicesima stagione in DTM, mentre il secondo è rientrato nel 2013 dopo la parentesi in F1 con Force India.
L’ultima riconferma riguarda il giovane Lucas Auer, che lo scorso anno ha raggiunto la sua prima vittoria in categoria, al Lausitzring.

Al quartetto si affiancherà Edoardo Mortara, il quale aveva già ufficializzato il suo passaggio alla Casa di Stoccarda. “Attendo con impazienza la stagione 2017 e di lavorare con i miei nuovi compagni di squadra”, ha affermato l’italiano, principale runner-up nell’ultimo campionato. “Abbiamo alcuni piloti di grande esperienza con i quali ho avuto il piacere di competere in passato. Sono convinto che assieme potremo garantire risultati eccellenti per il team.”

L’ex pilota Audi, che ha avuto qualche scintilla con la gestione della scuderia di Ingolstadt, ha mosso i primi passi con Mercedes durante i test a Jerez, all’inizio dello scorso dicembre.

Nella stessa occasione era presente anche l’ultimo nome del nuovo equipaggio, ridotto a sei piloti. Si tratta di Maro Engel, pilota tedesco che ha già un passato in DTM, dal 2008 al 2011 sempre con la squadra di Stoccarda. Il trentunenne è rimasto nell’orbita della Stella per quanto riguarda le corse GT e la V8 Supercar australiana. A ciò si aggiunge l’impegno in Formula E, cominciato con il campionato in corso assieme a Venturi Gran Prix.

Daniel Juncadella, Maximilian Götz e Christian Vietoris prenderanno dunque altre strade. L’esperienza in DTM dello spagnolo, cominciata nel 2013, non è stata delle più brillanti: è mancato il gradino più alto del podio, mentre l’ultima stagione è terminata con l’ultima piazza nella classifica piloti.

Il tedesco Vietoris, invece, faceva parte della squadra dal lontano 2011: durante questo periodo ha ottenuto una vittoria, mentre la sua carriera è culminata con due quarti posti al termine dei campionati 2013 e 2014. Ben più breve, infine, la permanenza del connazionale Maximilian Götz, durata solo due stagioni.

Il ruolo di pilota di riserva spetta a Maximilian Günther, il che lascia fuori anche Felix Rosenqvist. Lo svedese ha assunto un ruolo ufficiale negli ultimi quattro weekend della stagione 2016, chiamato a sostituire Esteban Ocon, il quale ha preso la strada della F1 dopo una brevissima apparizione in DTM.

La performance di Rosenqvist è stata, in realtà, molto soddisfacente: “Felix ci ha colpito l’anno scorso e avremmo voluto lavorare ancora con lui in DTM”, ha detto il boss di Mercedes-AMG DTM, Ulrich Fritz. “Dati i suoi successi nelle prime due gare in Formula E [con Mahindra Racing] abbiamo deciso assieme di non impegnarlo in entrambe le serie quest’anno.”

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

La Stella è l’ultima a comunicare i sei nomi del DTM 2017: rimangono Gary Paffett, Robert Wickens, Paul Di Resta […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/01/engel-dtm-260012017.jpg Mercedes, rivoluzione nella line-up con Mortara ed Engel

DTM