Il team della Stella scende ufficialmente a sei vetture per la prossima stagione del DTM, tutte schierata dalla scuderia HWA. Rimangono dunque fuori Mücke Motorsport e ART Gran Prix, nessun accenno invece alla line-up piloti.

La Casa di Stoccarda è la prima a rompere gli indugi, dopo i numerosi rumor riguardo ad una riduzione del parco auto complessivo nel 2017. La prossima stagione vedrà sei presenze di Mercedes anziché le attuali otto, manovra atta a contenere i costi.

Inoltre, con una scelta che ha colto un po’ di sorpresa i fans, tutte le C63 verranno schierate dalla scuderia principale HWA, sfruttando una gestione più centralizzata. Rimarranno fuori dai giochi, dunque, Mücke Motorsport e ART Grand Prix, quest’ultima appena al suo secondo anno in DTM.

“A seguito della decisione finale per cui i costruttori parteciperanno alla stagione 2017 del DTM con sei auto, abbiamo studiato vari scenari”, ha annunciato Ulrich Fritz attraverso la pagina Facebook del costruttore.

“Abbiamo infine raggiunto la decisione che HWA schiererà tutte e sei le vetture in maniera centralizzata. Ovviamente, è un peccato che la collaborazione con Mücke Motorsport e ART Grand Prix in DTM non vada oltre.”

“Peter Mücke ed il suo team sono stati dei partner leali al nostro programma dal 2005. Se poteste osservare quanto l’intera squadra Mercedes-AMG DTM abbia festeggiato per la prima vittoria di Mücke al Lausitzring, sapreste quanto è grande l’apprezzamento per Mücke Motorsport. Per questo siamo molto contenti che la collaborazione fra Mercedes-AMG e Mücke Motorsport possa proseguire in varie aree come la Formula 3.”

La scuderia francese ART Grand Prix si è aggiunta alla famiglia DTM di Mercedes solo nel 2015. Da allora ha raggiunto in questi due anni cinque podi, tuttavia non è ancora chiaro il suo futuro con la Casa di Stoccarda.

“ART Gran Prix ha svolto un lavoro incredibile negli ultimi due anni, senza alcuna esperienza passata in DTM”, ha concluso Ulrich Fritz.

Nonostante manchi ad oggi un annuncio ufficiale da parte di Audi e BMW, è altamente probabile che gli altri due costruttori siano d’accordo nel ridurre il numero di partecipanti.

Reduce da un’importante revisione del suo programma sportivo, Audi Sport ha già annunciato che il contratto di Timo Scheider non sarà rinnovato. BMW invece ha reso noto che Martin Tomczyk ed António Félix da Costa proseguiranno la loro carriera al di fuori DTM, sempre sotto l’ala del marchio bavarese.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Il team della Stella scende ufficialmente a sei vetture per la prossima stagione del DTM, tutte schierata dalla scuderia HWA. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/10/mercedes-dtm-28102016.jpg Mercedes conferma: sei auto per il DTM 2017

DTM