Il belga comincerà una nuova sfida nel 2018, sulla quale non ci sono altri dettagli. Termina anche il suo rapporto con il brand bavarese, con il quale ha passato quattro stagioni in DTM.

Dopo l’addio di Robert Wickens, anche Maxime Martin non prenderà parte al DTM 2018: il trentunenne belga ha deciso di separarsi da BMW Motorsport, al termine di quattro stagioni nella categoria turismo e diverse presenze nelle classi GT.

“Sono stato molto bene in BMW, sia durante i cinque anni da pilota titolare che nei due precedenti, attraverso il loro programma clienti. Assieme abbiamo celebrato molti successi, con podi e vittorie in DTM, primo posto alla 24 Ore di Spa e secondo alla 24 Ore del Nürburgring. Vorrei ringraziare Jens Marquardt, Adam Baker e Rudi Dittrich per aver creduto in me cinque anni fa.”

In particolare, la vittoria a Spa riflette i successi del padre Jean-Michel Martin: quest’ultimo ha vinto la celebre gara di durata sul circuito delle Ardenne per ben quattro volte.

I piani per il futuro di Maxime rimangono al momento segreti, ma la sua carriera proseguirà al di fuori del costruttore di Monaco: “A volte i cambiamenti sono necessari, per questo ho deciso di accettare una nuova sfida.”

Martin è stato il primo belga a vincere una gara in DTM: questo primato è mancato al suo connazionale Eric van de Poele, vincitore del titolo piloti nel 1987.

La vittoria inagurale del trentunenne è arrivata nel 2014, sul tracciato del Moscow Raceway assieme alla sua prima pole. Tornerà sul gradino più alto del podio in altre due occasioni, l’ultima quest’anno al Norisring.

“Voglio sinceramente ringraziare Maxime Martin da parte di BMW Motorsport, per l’impegno mostrato in questi cinque anni”, ha poi aggiunto il direttore Jens Marquardt. “Maxime ha mostrato come si possa partire dal programma clienti sino ad arrivare a quello ufficiale.

“Era sempre impressionante osservare la facilità con cui passava dalle vetture GT a quelle DTM. Gli auguriamo il meglio per il suo futuro nel motorsport.”

L’addio di Maxime Martin rende disponibile un posto nella line-up di BMW, rimasta invariata dal 2015. Il favorito per colmare il suo posto sembra essere Joel Eriksson, già appartenente al programma Junior della Casa e presente al volante della M4 durante gli ultimi test al Lausitzring.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Il belga comincerà una nuova sfida nel 2018, sulla quale non ci sono altri dettagli. Termina anche il suo rapporto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/12/martin-dtm-14122017.jpg Maxime Martin lascia il DTM e BMW Motorsport

DTM