Il DMSB ha diffuso le riprese della on-board camera di Gary Paffett, durante l’incidente di domenica scorsa al Norisring. Vi sono anche alcuni dati di telemetria, cortesia di Mercedes.

Abbiamo un nuovo punto di vista per giudicare l’incidente fra Gary Paffett e Mike Rockenfeller, diramato dall’ente tedesco DMSB. Il video, ripreso dall’abitacolo del britannico, mostra gli ultimi istanti della sua sfida con Jamie Green, il testacoda contro le barriere e infine l’urto con l’Audi di Mike Rockenfeller.

Secondo i dati diramati da Mercedes, la sua C63 viaggiava a 255km/h prima di impattare contro le protezioni a bordo pista: in questo istante, il pilota ha subito una decelerazione fra 6 e 8G. Tuttavia il picco è stato nell’urto con Rockenfeller, dove si sono registrati 38-40G.

Augusto Farfus, invece, è stato estremamente fortunato: il brasiliano di BMW ha evitato l’impatto con la C63 dell’inglese per una manciata di centimetri. Risulta evidente da questa sequenza di foto pubblicata dal pilota Mercedes.

Nonostante il video on-board, non è ancora chiaro cosa abbia mandato la vettura di Paffett fuori controllo. Il contatto con la RS5 di Jamie Green è visibile qui: da questa angolazione l’urto appare conseguenza di una manovra correttiva di Paffett, dunque la Mercedes #2 potrebbe essersi scomposta qualche istante prima.

Rimaniamo in attesa di conoscere la situazione attuale di Mike Rockenfeller: il tedesco ha riportato una frattura al quinto metatarso del piede sinistro, dopo che quest’ultimo ha urtato contro il pedale della frizione. Il campione 2013 ha solo bisogno di un periodo di recupero, ma potrebbe saltare il round a Mosca del weekend 21-23 luglio.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Il DMSB ha diffuso le riprese della on-board camera di Gary Paffett, durante l’incidente di domenica scorsa al Norisring. Vi […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/07/dtm-08072017.jpg Incidente Paffett – Rockenfeller, nuovi dettagli e video on-board

DTM