Edoardo Mortara perderà tre posizioni in griglia di partenza per la prossima gara, dopo la vicenda che ha portato al suo ritiro domenica scorsa. Ad António Félix da Costa va un warning, il secondo collezionato nel weekend a Spielberg.

Uno degli episodi salienti della gara 2 al Red Bull Ring è stato il duello fra António Félix da Costa ed Edoardo Mortara, terminato al ventiquattresimo giro con l’eliminazione del secondo. L’italiano difendeva quello che, terminata la finestra di pit stop obbligatorio, sarebbe diventato un terzo posto. Alla curva 3, da Costa è riuscito a rompere le difese di Edoardo Mortara, già entrando in contatto con la vettura dell’italiano.

In fase di frenata della curva successiva, sarà Mortara a colpito la parte posteriore destra della BMW del portoghese, vicinissima, mandando entrambi nella ghiaia. Da Costa è riuscito a termine la gara, mentre il pilota Audi è stato costretto al ritiro.

Al termine dell’evento, i commissari hanno ritenuto Mortara colpevole: per la gara di sabato 4 giugno al Lausitzring perderà tre posizioni sulla griglia di partenza. Da Costa se l’è invece cavata con un warning, il secondo da lui accumulato nel weekend. Dopo tre warning scattano i -5 posti in griglia alla gara successiva.

Non sono mancate le polemiche dei due piloti a seguito dell’accaduto. “È sempre la stessa situazione con lui [da Costa]”, ha commentato Mortara appena dopo il ritiro. “Alla curva precedente mi ha toccato, che è il motivo per cui eravamo fianco a fianco, è ingiusto.”

“Alla seguente curva, perchè dovrei lasciare l’acceleratore? Chi è all’interno prende la traiettoria pulita, questa è la regola. In quattro gare, sono quattro incidenti per lui.”

Successivamente, il pilota Abt ha usato toni un po’ più pacati, ammettendo problemi alle sospensioni della sua auto. “Sfortunatamente, l’auto stava diventando difficile da guidare. Non era facile stare al passo con gli altri. C’è stato un contatto con da Costa, non importa più di chi sia la colpa, ma alla fine nessuno di noi ha guadagnato punti. Era sicuramente una situazione evitabile.”

L’incidente, lo ricordiamo, ha evitato che Mortara aggianciasse la cima della classifica piloti, che ora rimane a Paul Di Resta per una distanza di tre punti.

“Dal mio punto di vista ero chiaramente davanti, e avrei dovuto avere la traiettoria pulita”, ha detto invece da Costa. Ho usato il DRS ed ero più veloce. [Mortara] avrebbe odivuto rallentare.”

La disputa è proseguita su Twitter, dove il portoghese ha definito la manovra “sporca” ed ha innescato un battibecco con l’account di Audi Sport. Qui potete trovare un video dell’accaduto.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Edoardo Mortara perderà tre posizioni in griglia di partenza per la prossima gara, dopo la vicenda che ha portato al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/05/da-costa-26052016.jpg Incidente fra da Costa e Mortara, sanzionato il pilota Audi

DTM