Dopo ben 26 anni di attività sportiva, il team Persson Motorsport chiude i battenti e scompare dalla scena del DTM. L’Heico Group, dal 2011 proprietario della scuderia, ha infatti deciso di interrompere il suo impegno nelle competizioni motoristiche: come si legge in una breve nota diffusa oggi, “le attività saranno nuovamente concentrate in futuro sul settore mobiliare, dell’aviazione e della salute”.

La struttura diretta di Ingmar Persson potrebbe però essere rilevata da un nuovo investitore ed essere dirottata in altri campionati. Partner Mercedes sin dal 1993 (cogliendo da allora tre vittorie), l’equipe svedese nella passata stagione ha gestito le vetture affidate a Roberto Merhi e Susie Stoddart.

“Vorremmo ringraziare tutti coloro che ci hanno supportato negli ultimi anni lavorando al nostro fianco, e tutti i fans che hanno sempre seguito emozionati i nostri alti e bassi”, si legge sul sito ufficiale della scuderia.

La notizia potrebbe avere un effetto negativo per la griglia del campionato: secondo alcune voci, infatti, la Mercedes potrebbe non rimpiazzare la compagine uscente, riducendo perciò la propria presenza nel DTM a sei auto (contro le 8 di Audi e, da adesso, anche BMW).

Al momento sono soltanto tre gli alfieri confermati ufficialmente dalla casa di Stoccarda: oltre al già citato Merhi, si tratta di Gary Paffett e Robert Wickens. Praticamente certa inoltre la permanenza di Christian Vietoris.

I piani potrebbero diventare più chiari il 23 febbraio, quando ci sarà l’annuncio di un almeno altro ingaggio: quello del pilota che guiderà la Classe C “vestita” dalla livrea del nuovo sponsor Euronics. A curarne la preparazione in pista dovrebbe essere la squadra factory HWA.


Stop&Go Communcation

Dopo ben 26 anni di attività sportiva, il team Persson Motorsport chiude i battenti e scompare dalla scena del DTM. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/dtm-150213-01.jpg Il team Persson Motorsport esce di scena. Quest’anno solo 6 Mercedes al via?

DTM