Mattias Ekstrom si impone nella prima ora, ma Marco Wittmann torna in testa nella seconda, cosparsa di imprevisti. Mercedes un po’ sotto tono considerate le migliorie aerodinamiche, con nessuna auto nella top ten al termine delle prove libere.

Sembrava una partenza col vento in poppa, quella di Mattias Ekstrom nella prima sessione di prove libere. Lo svedese, vincitore dello scorso appuntamento a Zandvoort, non è riuscito a replicare durante l’ora successiva, quando Marco Wittmann si è imposto di prepotenza.

I minuti finali della seconda sessione sono stati fondamentali per il campione 2014, terzo prima dell’intervallo. Il suo compagno di squadra Joey Hand compie un netto miglioramento, firmando il secondo miglior tempo delle prove libere dopo una prima parte non entusiasmante.

Solo marginale, invece, è stato il miglioramento di Ekstrom, finito in coda alla top ten. Vanno molto meglio i suoi colleghi Miguel Molina e Mike Rockenfeller, terzo e quarto. Proseguendo, la restante parte della top ten appare equamente divisa fra Audi e BMW.

Mercedes era dunque il grande assente, specie nella seconda parte dove il più veloce è stato Gary Paffett, undicesimo. Nella metà iniziale, invece,Daniel Juncadella si era portato fino alle spalle di Ekstrom, con Paul Di Resta nono. Un risultato che lascia l’amaro in bocca per gli uomini di Stoccarda, i quali avevano grandi speranze viste le migliorie aerodinamiche apportate alle sue auto e testate da Vietoris a Zandvoort.

La seconda ora di prove libere ha subito ben tre interruzioni, di cui due causate da Vitaly Petrov. Inizialmente, la ruota posteriore destra mal fissata ha costretto il pilota russo a fermarsi. Circa 30 minuti dopo, un fuori pista ha impedito a Petrov di migliorare la sua ultima posizione registrata nella sessione iniziale.

Sempre nello stesso punto uscirà anche Jamie Green, il quale ha portato alla terza e ultima red flag.

Hockenheim, prove libere 1:
1 Mattias Ekstrom – Audi RS5 DTM – 1m34.136s
2 Daniel Juncadella – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.218s
3 Marco Wittmann – BMW M4 DTM – 1m34.276s
4 Timo Glock – BMW M4 DTM – 1m34.376s
5 Timo Scheider – Audi RS5 DTM – 1m34.346s
6 Adrien Tambay – Audi RS5 DTM – 1m34.412s
7 Miguel Molina – Audi RS5 DTM – 1m34.422s
8 Antonio Felix da Costa – BMW M4 DTM – 1m34.462s
9 Paul Di Resta – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.488s
10 Nico Muller – Audi RS5 DTM – 1m34.490s
11 Maxime Martin – BMW M4 DTM – 1m34.491s
12 Martin Tomczyk – BMW M4 DTM – 1m34.494s
13 Mike Rockenfeller – Audi RS5 DTM – 1m34.516s
14 Robert Wickens – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.517s
15 Edoardo Mortara – Audi RS5 DTM – 1m34.539s
16 Augusto Farfus – BMW M4 DTM – 1m34.573s
17 Bruno Spengler – BMW M4 DTM – 1m34.574s
18 Christian Vietoris – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.576s
19 Pascal Wehrlein – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.848s
20 Jamie Green – Audi RS5 DTM – 1m34.855s
21 Joey Hand – BMW M4 DTM – 1m35.065s
22 Gary Paffett – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m35.303s
23 Vitaly Petrov – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m35.439s

Hockenheim, prove libere 2:
1 Marco Wittmann – BMW M4 DTM – 1m33.585s
2 Joey Hand – BMW M4 DTM – 1m33.690s
3 Miguel Molina – Audi RS5 DTM – 1m33.771s
4 Mike Rockenfeller – Audi RS5 DTM – 1m33.823s
5 Antonio Felix da Costa – BMW M4 DTM – 1m33.875s
6 Adrien Tambay – Audi RS5 DTM – 1m33.913s
7 Timo Glock – BMW M4 DTM – 1m34.007s
8 Nico Muller – Audi RS5 DTM – 1m34.008s
9 Bruno Spengler – BMW M4 DTM – 1m34.010s
10 Mattias Ekstrom – Audi RS5 DTM – 1m34.046s
11 Gary Paffett – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.108s
12 Pascal Wehrlein – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.161s
13 Paul Di Resta – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.195s
14 Martin Tomczyk – BMW M4 DTM – 1m34.214s
15 Timo Scheider – Audi RS5 DTM – 1m34.253s
16 Maxime Martin – BMW M4 DTM – 1m34.268s
17 Robert Wickens – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.272s
18 Daniel Juncadella – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.289s
19 Augusato Farfus – BMW M4 DTM – 1m34.322s
20 Christian Vietoris – Mercedes AMG C-Coupè DTM – 1m34.366s
21 Jamie Green – Audi RS5 DTM – 1m34.402s
22 Edoardo Mortara – Audi RS5 DTM – 1m34.720s
23 Vitaly Petrov – Mercedes AMG C-Coupè DTM

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Mattias Ekstrom si impone nella prima ora, ma Marco Wittmann torna in testa nella seconda, cosparsa di imprevisti. Mercedes un […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/10/wittmann-hockenheim-18102014.jpg Hockenheim, Libere: Wittmann torna in testa

DTM