Ancora più forte la stretta dei Quattro Anelli: sei piloti al top nella seconda sessione di prove libere. Seguono due Mercedes che alzano il passo, in sordina BMW con il nono miglior tempo di Spengler.

Le temperature più alte hanno giovato alla squadra Audi. Con una temperatura dell’aria vicina ai 25 gradi, Nico Müller ha migliorato il record di ieri, firmato dal collega Edoardo Mortara, fermando il cronometro a 1m33.861s.

Le posizioni seguenti mostrano chiaramente le intenzioni del costruttore di Ingolstadt: a meno di un decimo di distanza si è fermato Mike Rockenfeller, mentre Mattias Ekström, Timo Scheider, Jamie Green ed infine il protagonista di ieri Mortara completano la top six.

Le Mercedes hanno generalmente alzato il passo rispetto a ieri. In particolare spiccano le C63 di Robert Wickens e Gary Paffett, rispettivamente settimo e ottavo, seguiti dal decimo posto di Lucas Auer. Quest’ultimo ha portato al termine prematuro della sessione, quando ha due minuti dalla fine ha parcheggiato la sua auto nella ghiaia.

Ottima prestazione, inoltre, da parte del rookie Estaban Ocon, che è riuscito a salire fino all’undicesima piazza, distante mezzo secondo dalla vetta. Sessione fuori forma invece per Paul Di Resta, lungo di quasi 1.5s e relegato al’ultimo posto.

Il miglioramento di Mercedes avviene con un generale stallo dei tempi BMW, per la maggior parte fermi in coda alla tabella. Fra i piloti di Monaco si riconferma più veloce Bruno Spengler, unico suo rappresentante a rientrare nella top ten.

Le qualifiche per la gara 1 cominceranno alle 13:50, e si prevede ancora clima mite con cielo sereno.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Ancora più forte la stretta dei Quattro Anelli: sei piloti al top nella seconda sessione di prove libere. Seguono due […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/05/muller-hockenheim-07052016.jpg Hockenheim, Libere 2: Audi si riconferma con Nico Müller

DTM