Il pilota BMW ce la metterà tutta per difendere il suo vantaggio in campionato: la prima sessione di prove libere gioca a suo favore, con il principale avversario Mortara autore del tredicesimo miglior tempo.

Si aprono le danze per il weekend finale ad Hockenheim, carico di tensione come poche altre volte. A differenza delle ultime stagioni difatti, arrivato al ritorno sul tracciato vicino Stoccarda, è difficile prevedere quale pilota diventerà il campione 2016.

I principali candidati a raccogliere l’eredità di Pascal Wehrlein, come abbiamo già detto, sono Marco Wittmann ed Edoardo Mortara. I due sono separati 14 punti, dopo la squalifica del pilota BMW dall’Hungaroring.

Il tedesco, che raggiungerebbe il suo secondo titolo iridato dopo il 2014, mostra gli artigli fin dai primi passi in pista del venerdì. La sua M4 ha fermato il cronometro a 1m33.909s, 0.027s più veloce di Lucas Auer. L’altro pilota di Mücke Motorsport, Christian Vietoris, è autore del quarto miglior tempo, dietro António Félix da Costa il quale si appresta a terminare il suo impegno in DTM.

L’Audi più veloce è in quinta piazza con René Rast, a 0.128s dalla vetta. Il tedesco, arrivato a sostituire Mattias Ekström, è in forze a Phoenix Racing. Gli attuali due nomi importanti del team dei Quattro Anelli sono però più lontani nella timetable: Mortara è tredicesimo, mentre per trovare Jamie Green dobbiamo scendere alla ventesima posizione.

Il prossimo appuntamento è domani alle 10:50, con la seconda parte delle prove libere. Il gruppo sarà poi impegnato con le qualifiche relative alla gara 1, che avranno inizio alle 12:40.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Libere 1


Stop&Go Communcation

Il pilota BMW ce la metterà tutta per difendere il suo vantaggio in campionato: la prima sessione di prove libere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/10/wittmann-hockenheim-14102016.jpg Hockenheim, Libere 1: Marco Wittmann riparte in vetta

DTM