Timo Glock ha conquistato la sua prima vittoria nel DTM nella gara che chiude la stagione 2013 sul tracciato, bagnato dalla pioggia, di Hockenheim.

Il tedesco del BMW Team MTEK, grazie all’azzeccata strategia, posticipando le due soste obbligatorie, è riuscito a beffare Merhi e Spengler transitando per primo sotto la bandiera a scacchi.

L’ ex driver Toyota in F1, che partiva dalla quarta piazza, al primo giro è stato protagonista di un contatto con Augusto Farfus, che ha compromesso la corsa del brasiliano e che poteva costargli una penalità da parte dei commissari di gara.

La sanzione non è arrivata e Glock ha mostrato a partire dalle fasi iniziali di gara di avere il passo per lottare per la vittoria, sorpassando i compagni di marca Dirk Werner e Andy Priaulx, prendendo la seconda posizione alle spalle del poleman Bruno Spengler.

Il canadese al giro 13 si ferma per la prima sosta lasciando pista libera a Glock, che qui matura la decisione, d’accordo con il team, di posticipare il pit-stop. A nove giri dal termine della corsa il tedesco entra in pit-lane per la prima volta, riprendendo la via della pista secondo alle spalle di Roberto Merhi.

Lo spagnolo, partito addirittura dall’ultima fila e penalizzato con un drive-through per partenza anticipata, è riuscito incredibilmente a risalire fino alla testa della corsa, approfittando anche del contatto tra Daniel Juncadella, penalizzato successivamente con un drive through, e Mattias Ekstrom.

Ma a sei giri dal termine Merhi non riesce a rispondere all’attacco dell’arrembante Glock, subendo il sorpasso decisivo, accontentandosi del secondo posto che resta comunque il suo miglior risultato nel campionato tedesco turismo.

Spengler ha completato il podio precedendo le Audi di Mattias Ekstrom e Miguel Molina, che con il quinto posto regala il titolo a squadre all’Audi Sport Team Phoenix.

Ottimo sesta piazza per Andy Priaulx davanti a Christian Vietoris, Dirk Werner, Gary Paffett e Daniel Juncadella.

Solo 15° il nostro Edoardo Mortara, che chiude così una stagione sfortunata dopo un 2012 che lo aveva proiettato tra i grandi della serie. L’Italiano ha preceduto sul traguardo il campione 2013 del DTM Mike Rockenfeller, Pascal Wehrlein e Robert Wickens, penalizzato da un drive-through per “unsafe release”.

Classifica

  1. Timo Glock – BMW – 41 giri
  2. Roberto Merhi – Mercedes – +2.787
  3. Bruno Spengler – BMW – +10.120
  4. Mattias Ekstrom – Audi – +11.365
  5. Miguel Molina – Audi – +15.619
  6. Andy Priaulx – BMW – +20.922
  7. Christian Vietoris – Mercedes – +30.466
  8. Dirk Werner – BMW – +31.276
  9. Gary Paffett – Mercedes – +37.027
  10. Daniel Juncadella – Mercedes – +37.246
  11. Augusto Farfus – BMW – +44.516
  12. Jamie Green – Audi – +44.811
  13. Timo Scheider – Audi – +45.503
  14. Adrien Tambay – Audi – +48.966
  15. Edoardo Mortara – Audi – +1:06.528
  16. Mike Rockenfeller – Audi – +1:14.060
  17. Pascal Wehrlein – Mercedes – 1:19.961
  18. Robert Wickens – Mercedes – +1:34.478
  19. Martin Tomczyk – BMW – +1:59.697
  20. Joey Hand – BMW – +1 giro
  21. Marco Wittmann – BMW – +4 giri

Ritirati

  • Filipe Albuquerque – Audi – 1 giro

Andrea D’India

twitter: @andrea88F1


Stop&Go Communcation

Timo Glock ha conquistato la sua prima vittoria nel DTM nella gara che chiude la stagione 2013 sul tracciato, bagnato dalla pioggia, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/glock-hockenheim-20-10-2013-1024x682.jpg Hockenheim, Gara: Successo per Glock nel round di chiusura

DTM