Hans-Joachim Stuck, classe 1951, può vantare numerosi trofei nella sua carriera. Oltre al campionato DTM conquistato nel 1990, ha anche vinto per tre volte la 24 Ore di Le Mans, sempre con Porsche. Fino al 2011 ha guidato diverse GT3, prendendo parte anche alla 24 Ore del Nürburgring che ha vinto tre volte.

L’attuale presidente del DMSB ha avuto oggi l’occasione di provare una RS5 DTM moderna. I colori sono i classici di Audi Sport, gli stessi della V8 quattro che lo coronò campione DTM. Questa livrea fu affidata a Mattias Ekström durante il weekend al Norisring, per celebrare la prima vittoria Audi sul circuito, ad opera di Stuck.

“Semplicemente incredibile, non avrei mai immaginato che una moderna auto da DTM potesse essere così impressionante”, ha commentato Stuck, in pista prima della gara 2 odierna ad Oschersleben. “È anche molto divertente ma la differenza da una GT3 è maggiore di quanto pensassi. Puoi sentire l’enorme deportanza.”

“Questo significa che devi essere più cauto. Portare le gomme e i freni in temperatura non è facile. Ma una volta che tutto si è riscaldato, la Audi RS5 DTM è molto bella da guidare. Solo un po’ di potenza in più non farebbe male.”

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Hans-Joachim Stuck, classe 1951, può vantare numerosi trofei nella sua carriera. Oltre al campionato DTM conquistato nel 1990, ha anche vinto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/09/stuck-13092015.jpg Hans-Joachim Stuck prova la RS5 DTM

DTM