Risultati al di sotto delle aspettative per Mortara, nelle sue prime gare in forze a Mercedes. Manca ancora il giusto set-up, ma la situazione potrebbe migliorare.

Difficilmente il pilota italo-elvetico dimenticherà la stagione 2016 in DTM: le cinque vittorie messe a segno lo hanno portato ad un passo dl titolo iridato, sogno infranto solo all’ultima gara in favore di Marco Wittmann.

Forse per qualche tensione di troppo con i suoi colleghi in Audi, un paio di settimane più tardi è stato ufficializzato l’addio: dopo sei anni nel team di Ingolstadt, Mortara è passato a Mercedes-AMG.

Tuttavia, i primi passi fra le fila della Stella si sono rivelati tutt’altro che semplici. “La mia stagione non sta andando bene, ad essere onesti, è molto più difficile”, ha rivelato Mortara, il quale sta partecipando anche alla Blancpain GT Endurance Cup con una Mercedes-AMG GT3.

“I team di Mercedes ed Audi sono su due mondi completamente diversi, sto impiegando un bel po’ di tempo ed energie per abituarmici. Non ne sono felice, sono insoddisfatto con il mio operato al momento, ma ho solo bisogno di un po’ di tempo per rilassarmi e provare a fare un buon lavoro.”

“Il weekend ad Hockenheim è andato bene per qualche motivo, ma abbiamo avuto molte difficoltà a Lausitz. Specialmente in qualifica, non trovo il giusto equilibrio con l’auto per raggiungere le prime posizioni. In gara sta andando leggermente meglio, ma al momento è dura.”

L’ex campione F3 ha raggiunto Budapest fiducioso, avendo vinto su questo tracciato lo scorso anno, ma anche l’Hungaroring non ha giocato a suo favore.

“Non mi aspettavo di avere difficoltà poiché qui sono sempre stato competitivo, facendo pole position e vincendo gare.”

Al termine del terzo round, Edoardo Mortara è tredicesimo nella classifica generale, con 21 punti all’attivo. Un gap di 49 lunghezze lo separa da René Rast in vetta, mentre nella squadra Mercedes è penultimo davanti a Maro Engel.

Diametralmente opposta è la stagione del suo compagno di scuderia Lucas Auer, al volante della vettura gemella griffata BWT: l’austriaco ha solo recentemente perso il primo posto nella corsa al titolo, per un solo punto.

Nonostante ciò, il campione di Macau non ha perso le speranze: “Non si sa mai, dobbiamo trovare i giusti settaggi ed abbiamo sperimentato molto. Potremmo trovarli anche domani, e sarebbe l’inizio di una nuova stagione per me.”

Nel frattempo, il DTM si prepara ad affrontare il quarto weekend di stagione, sul tracciato del Norisring. Lo scorso anno, l’italiano saliva sul gradino più alto del podio in gara 1, per poi collezionare altri punti domenica.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Risultati al di sotto delle aspettative per Mortara, nelle sue prime gare in forze a Mercedes. Manca ancora il giusto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/06/mortara-27062017.jpg Edo Mortara: “Il passaggio a Mercedes è più difficile del previsto”

DTM