Nuova stretta delle posizioni di testa per il brand bavarese, con Augusto Farfus, Marco Wittmann e Maxime Martin. Diverbio fra Glock e Mortara, sotto investigazione.

Le qualifiche domenicali sono apparse ben diverse rispetto a quelle di ieri, eppure il risultato è del tutto simile: la squadra BMW si è assicurata le tre posizioni al top, con Augusto Farfus che ha centrato la sua prima pole position dal 2015.

Il record del brasiliano, 1m27.475s, è arrivato attorno a metà sessione. Marco Wittmann lo ha seguito a ruota, lungo di 0.141s: il campione in carica completerà la prima fila.

Negli stessi istanti, Maxime Martin si è avvicinato al tempo del collega tedesco, assicurandosi così la terza piazza. Nell’ultimo stint vi sono stati ben pochi cambiamenti, dunque i principali risultati sono stati confermati.

Jamie Green sperava in un miglioramento finale, ma non è riuscito a riagganciare il comando che manteneva nei minuti iniziali della sessione. Il britannico rappresenta comunque il miglior risultato di Audi, con la sua quarta posizione.

L’attuale leader del campionato René Rast era alle spalle del compagno di scuderia, ma ha dovuto cedere la quinta piazza al vincitore di ieri Timo Glock.

Proprio l’ex pilota F1 è stato coinvolto in un diverbio con Edoardo Mortara, avvenuto a cinque minuti dalla conclusione. Glock ha reagito molto male ad un bloccaggio subito dall’italiano. Piazzatosi davanti alla Mercedes #48, il tedesco ha vistosamente rallentato Mortara nelle sei curve consecutive, rovinando il giro di entrambi.

L’incidente è sotto investigazione dai commissari di gara, al momento non sappiamo se i due piloti avranno una penalità.

Dietro Rast, la quarta fila è occupata da Mike Rockenfeller e Gary Paffett, quest’ultimo miglior rappresentante della Stella. Bruno Spengler e Maro Engel, infine, completano la top ten.

Solo dodicesimo Mattias Ekström, il quale mirava ad un risultato migliore dopo la debacle in gara 1. Alle sue spalle c’è Lucas Auer, ancora una volta privo di mordente.

Loïc Duval non ha ripetuto il successo delle prove libere odierne, qualificandosi quindicesimo.

Paul Di Resta, infine, non ha preso parte alla sessione per un guasto al motore della sua C63. Lo scozzese partirà dall’ultima piazza, preceduto dal collega Mortara.

La gara 2 al Circuit Park di Zandvoort avrà inizio alle 15:15.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Qualifiche 2


Stop&Go Communcation

Nuova stretta delle posizioni di testa per il brand bavarese, con Augusto Farfus, Marco Wittmann e Maxime Martin. Diverbio fra […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/08/farfus-zandvoort-20082017.jpg DTM – Zandvoort, Qualifiche 2: pole per Augusto Farfus, è ancora BMW-fest

DTM