Il difficile tracciato olandese mostra un quadro molto diverso da ieri: per Audi in particolare i problemi di set-up sembrano spariti, con Jamie Green, Loïc Duval e René Rast.

Il nuovo asfalto del Circuit Park Zandvoort non ha riscosso molti consensi nel circus del DTM: per molti piloti la superficie rimane irregolare, spesso più di prima, con evidenti difficoltà nel trovare un giusto bilanciamento.

Inoltre, Hankook ha sottolineato come la combinazione di nuovo asfalto e vecchi cordoli sia letale per le gomme: già durante le prove libere del venerdì si sono avute numerose forature. Di conseguenza, i tecnici del tracciato hanno modificato la struttura dei cordoli durante la notte.

I trenta minuti di libere odierni hanno dipinto un quadro molto diverso rispetto a ieri, con molti piloti che hanno finalmente trovato il giusto set-up. La pista appariva inoltre a tratti bagnata, a causa del veloce temporale notturno, e con un vento decisamente in rinforzo.

La situazione è cambiata soprattutto per Audi, che ha piazzato tre sue vetture in cima alla timetable. Jamie Green ha vinto la sfida al cronometro con 1m28.065s, mentre il suo collega René Rast è terzo a poco più di due decimi.

A spezzare il duo Rosberg è arrivato Loïc Duval, che migliora la già buona performance di ieri con la seconda piazza in attesa delle qualifiche 1.

Il quarto miglior tempo spetta al campione in carica Marco Wittmann, ancora una volta davanti al rivale e leader di classifica Mattias Ekström.

Gary Paffett, sesto alle spalle dello svedese, è il miglior piazzamento di Mercedes. Seguono Mike Rockenfeller e Paul Di Resta, mentre Lucas Auer è solo nono davanti a Timo Glock.

Qualche difficoltà in più per il protagonista di ieri, Augusto Farfus, che ha limato solo un paio di decimi dal record delle libere 1.

Le qualifiche per la gara 1 avranno inizio alle 11:40.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Il difficile tracciato olandese mostra un quadro molto diverso da ieri: per Audi in particolare i problemi di set-up sembrano […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/08/green-zandvoort-19082017.jpg DTM – Zandvoort, Libere 2: Audi ritrova il passo con Jamie Green

DTM