Mercedes ritorna in forze nel secondo round del DTM 2014, in una gara piena di imprevisti. BMW rimane in secondo piano, alti e bassi in Audi.

UP – Le Mercedes, Christian Vietoris, Paul Di Resta, Miguel Molina, Mike Rockenfeller, Edoardo Mortara

Vero è che la gara di oggi non è il modo migliore di valutare le prestazioni, visti i numerosi imprevisti. Ma Christian Vietoris ha saputo sfruttare al meglio la situazione ed ha portato a casa una vittoria importante, non solo perchè è la sua prima in DTM.
Questa è la giornata di Mercedes: c’è ancora da lavorare (3 ritiri), ma i successi di oggi sono sicuramente una bella spinta per tornare in forma. Brilla anche il quarto posto di Paul Di Resta, rimasto nelle retrovie ad Hockenheim.
Fra le Audi nota di merito va a Mike Rockenfeller, che per poco non ha vinto la gara ed è primo nella classifica piloti.
Edoardo Mortara? Le capacità ci sono, oggi l’ha dimostrato ancora una volta. Ora ci vuole la costanza.
E poi, last but not least, Miguel Molina. La sorte gli sarà avversa, ma ha letteralmente dominato le qualifiche. Senza dimenticare che si è spinto sino al sesto posto alla fine della gara, partendo ultimo.

DOWN – Le BMW, Audi Sport Abt Sportsline, Jamie Green, Marco Wittmann, Vitaly Petrov

Difficile a credersi, ma oggi era BMW che mancava di mordente. Marco Wittmann aveva le carte in regola per vincere, poi tutto è andato in fumo dopo la prima safety car.
Il che ci porta al grande interrogativo del weekend: che sta succedendo al team di Miguel Molina? Per due volte di seguito Abt Sportsline ha commesso un’infrazione sulla sua vettura. E dire che lo spagnolo potrebbe fare grandi cose.
Un’altra menzione la merita Jamie Green. In testa a metà gara, prima del suo ultimo pit stop, sembrava poter portare a casa qualcosa di concreto, una rarità da quando è in Audi. Finito contro le barriere a pochi minuti dalla fine, è stato relegato nuovamente nelle retrovie.
Ancora deludente, per concludere, Vitaly Petrov. Ma diamogli tempo, magari quando avrà acquisito maggior esperienza nella categoria potrà migliorare.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Mercedes ritorna in forze nel secondo round del DTM 2014, in una gara piena di imprevisti. BMW rimane in secondo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/admin-ajax.jpg DTM – Round 2, Oschersleben

DTM