Il campione in carica recupera dalla debacle di ieri, negando la vetta alle Mercedes di Paul Di Resta, Robert Wickens e Lucas Auer. Audi grande assente, fuori dalla top ten come pronosticato.

Il campione in carica recupera dalla debacle di ieri, negando la vetta alle Mercedes di Paul Di Resta, Robert Wickens e Lucas Auer. Audi grande assente, fuori dalla top ten come pronosticato.

Le qualifiche domenicali al Nürburgring si sono svolte interamente all’asciutto, a differenza di ieri. Con queste condizioni il duello fra BMW e Mercedes si è risolto a favore della prima, grazie al record di Marco Wittmann.

Le due tornate finali sono state decisive per la griglia di partenza, come da copione. Sin da metà sessione le M4 si sono imposte nelle posizioni di testa: Timo Glock poleman provvisorio attorno al giro di boa.

L’ex pilota F1 è rimasto in vetta sino alle ultime due tornate, scavalcato dai colleghi Wittmann e Blomqvist. Nel frattempo è arrivata l’avanzata del trio Mercedes protagonista del podio in gara 1: in particolare, Paul Di Resta ha assaporato la pole per qualche secondo, ma la M4 griffata Red Bull ha riconquistato definitivamente la vetta.

Prima di parcheggiare la sua auto nella pit lane, Wittmann ha fermato il cronometro a 1m20.936s, l’unico a scendere sotto 1m21s. Lo scozzese è comunque in seconda piazza, a poco più di un decimo dalla pole.

Robert Wickens è riuscito ad assicurarsi il terzo posto in partenza, mentre il vincitore di ieri Lucas Auer chiuderà la seconda fila dopo qualche problemino di bilanciamento alla sua C63.

I già citati Blomqvist e Glock sono stati relegati alla terza fila, anticipando il collega Augusto Farfus. Il brasiliano sarà affiancato da Gary Paffett, distante circa 4 decimi dal poleman.

Le ultime posizioni della top ten, infine, spettano ad Augusto Farfus ed Edoardo Mortara.

Come già previsto dal boss di Audi Motorsport Dieter Gass, le RS5 hanno pagato a caro prezzo il peso elevato delle zavorre. Gli ultimi giri hanno spinto i piloti di Ingolstadt fuori dalla top ten: il miglior rappresentante è Jamie Green, undicesimo.

Due posizioni addietro si qualifica il suo compagno di scuderia René Rast, attualmente terzo nella corsa al titolo iridato, a 3 punti da Lucas Auer. Tuttavia il tedesco deve scontare una penalità di 5 posizioni in griglia, a causa del terzo warning collezionato ieri. Dunque la tredicesima piazza verrà ereditata dal leader di classifica Mattias Ekström.

La gara 2 al Nürburgring avrà inizio alle 15:15.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Qualifiche 2


Stop&Go Communcation

Il campione in carica recupera dalla debacle di ieri, negando la vetta alle Mercedes di Paul Di Resta, Robert Wickens […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/09/wittmann-nurburgring-10092017.jpg DTM – Nürburgring, Qualifiche 2: Marco Wittmann si riprende la pole

DTM