Mentre la pioggia cade sul tracciato dell’Eifel, il veterano Mercedes segna il record del venerdì nonostante gli attacchi del collega Paul Di Resta. Anche BMW appare competitiva, alleggerita dalle zavorre.

Il DTM si appresta a compiere la sua settima tappa di stagione, ospite all’anello sud del Nürburgring. Già dal venerdì, la pista sul massiccio dell’Eifel mostra il suo tipico clima instabile: la prima sessione di prove libere si è svolta interamente sotto la pioggia, e la situazione potrebbe rimanere inalterata per l’intero weekend.

I tanto criticati performance weights non sono cambiati in vista del settimo round: rimangono i pesi calcolati dopo Zandvoort, con BMW grande favorita.

Eppure è Mercedes ad assicurarsi il primato del venerdì: il giro record spetta a Gary Paffett, unico pilota ad abbattere la soglia di 1m37s. Per la precisione, il veterano Mercedes ha fermato il cronometro a 1m36.959s. Paul Di Resta, che sembrava poter insidiare il collega inglese, è arrivato infine lungo di circa un decimo.

Dopo la doppietta Mercedes, troviamo i primi rappresentanti del team bavarese, nell’ordine Augusto Farfus e Marco Wittmann. Il campione in carica non ha presentato ricordo dopo il weekend a Zandvoort, rendendo definitiva la sua esclusione dalla gara 2.

Al quinto posto della timetable appare il miglior piazzamento Audi, firmato dal principale runner-up in campionato René Rast. Le RS5 portano con sé un aumento non indifferente delle zavorre, segnando ben 25kg in più delle M4.

Altre due BMW occupano la sesta e settima piazza, rispettivamente con Maxime Martin e Tom Blomqvist. Alle loro spalle c’è la seconda presenza Audi nella top ten, ad opera di Nico Müller.

Bruno Spengler anticipa infine Timo Glock, decimo a 1.179s dalla vetta. L’ex pilota F1 è al momento la miglior speranza BMW al titolo piloti, quarto in classifica.

L’attuale leader Mattias Ekström, invece, è solo tredicesimo dietro Lucas Auer. Lo svedese ha previsto un weekend difficile per lui e per il suo team, specialmente in qualifica.

Nonostante le condizioni difficili della pista, si sono registrate solo un paio di uscite, ad opera del già citato Paffett e di Loïc Duval.

La seconda sessione di prove libere, l’ultima in vista delle qualifiche 1, avrà inizio domattina alle 9:00.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Mentre la pioggia cade sul tracciato dell’Eifel, il veterano Mercedes segna il record del venerdì nonostante gli attacchi del collega […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/09/paffett-nurburgring-08092017.jpg DTM – Nürburgring, Libere 1: Gary Paffett protagonista sul bagnato

DTM