Le prospettive migliorano per il brand dei Quattro Anelli, dopo un sabato deludente. Il duo del team Rosberg è in cima alla timetable, davanti a Timo Glock e Gary Paffett.

I team di Ingolstadt hanno lavorato duramente per cominciare a colmare il grande svantaggio mostrato ieri, sia in qualifica che in gara. Le prove libere odierne sembrano essere di buon auspicio, tuttavia i veri risultati verranno mostrati in qualifica.

“È ormai ovvio come il nuovo pacchetto aerodinamico ci abbia rallentato più degli altri: questo mostra come l’aerodinamica fosse uno dei nostri punti forti, l’anno scorso”, ha commentato il direttore di Audi Sport, Dieter Gass.

“La conservazione delle gomme sembra essere più difficile a causa della perdita di deportanza. L’anno scorso l’usura era alta solo se si esagerava nelle fasi finali della gara, ora sembra aumentare anche se non si spinge troppo.”

“Avevamo problemi di sovrasterzo nelle libere di venerdì, ma l’abbiamo ridotto nella giornata di sabato. Non abbiamo problemi specifici, ci manca solo un po’ di passo.”

Nella ricerca del set-up migliore, Nico Müller è finito lungo in curva 12, urtando le barriere e causando l’attivazione di una slow zone. Siamo attorno a metà sessione, tutte le scuderie ha sfruttato l’occasione per sostituire gli pneumatici.

Al rientro in pista, con dieci minuti ancora disponibili, i piloti non hanno raggiunto i record mostrati ieri nelle libere 2.

Le posizioni di testa, in ogni caso, sono occupate da René Rast e dal suo compagno di scuderia Jamie Green: il campione in carica ha fermato il cronometro a 1m32.931s, mentre il britannico è a 0.244s di distanza.

Terza piazza poi per Timo Glock, il quale replica il suo risultato in gara 1. Il pilota BMW precede di pochi centesimi Gary Paffett, vincitore del primo evento stagionale.

Loïc Duval è quinto, dopo aver collezionato l’ultimo punto nella gara di ieri. Lucas Auer, rimasto un po’ deluso dalla piazza d’onore sabato, segue in sesta posizione davanti ad Augusto Farfus e Paul Di Resta.

Con Mike Rockenfeller, autore del nono miglior tempo, abbiamo un totale di quattro Audi nella top ten. Il campione 2013 precede l’ex collega Edoardo Mortara.

La domenica ad Hockenheim si è aperta con temperature più fresche rispetto a ieri, tuttavia il termometro dovrebbe tornare a salire in corrispondenza di qualifiche e gara.

Le qualifiche 2 avranno inizio alle 11:25.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Libere 3


Stop&Go Communcation

Le prospettive migliorano per il brand dei Quattro Anelli, dopo un sabato deludente. Il duo del team Rosberg è in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/05/rast-hockenheim-06052018.jpg DTM – Hockenheim, Libere 3: Rast e Green al top, nuova giornata per Audi

DTM