Le M4 tornano protagoniste: Timo Glock si impone sulle Mercedes di Pascal Wehrlein e Lucas Auer, scavalcando nettamente il record di ieri.

Il sabato ad Hockenheim è cominciato con temperature più calde rispetto a ieri, situazione che ha portato giovamento alle rinnovate vetture DTM.

Il record della sessione, difatti, ha tagliato ben 1.5 secondi dal primato del venerdì. Tale merito va a Timo Glock, che ha guidato l’offensiva BMW nelle fasi conclusive dei 30 minuti regolamentari.

La M4 griffata Deutsche Post ha fermato il cronometro a 1m32.434s, anticipando di quasi due decimi i portacolori Mercedes Pascal Wehrlein e Lucas Auer.

Marco Wittmann è autore del quarto miglior tempo, davanti al rookie Joel Eriksson ed al collega Augusto Farfus.

Il leader di ieri Paul Di Resta ha mostrato un miglioramento marginale, fermandosi alla settima piazza. Alle sue spalle troviamo Jamie Green, il più veloce fra le fila Audi.

Il marchio di Ingolstadt pareva avere un buon piazzamento sino a pochi minuti dal termine, ma la risalita di BMW ha spinto le RS5 più in basso nella timetable.

Gary Paffett e Bruno Spengler seguono, in quest’ordine, il pilota del team Rosberg. Con il canadese, in particolare, tutte le vetture di Monaco hanno raggiunto la top ten.

Il campione in carica René Rast è tredicesimo, dietro Mattias Ekström in ruolo di guest star.

Alle 11:25 avrà inizio la sessione di qualifica relativa alla gara 1, quest’ultima fissata alle 13:30.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Le M4 tornano protagoniste: Timo Glock si impone sulle Mercedes di Pascal Wehrlein e Lucas Auer, scavalcando nettamente il record […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/05/glock-hockenheim-05052018.jpg DTM – Hockenheim, Libere 2: Timo Glock alla carica per BMW

DTM