Una strategia azzeccata ed una calcolata difesa hanno consegnato a Wittmann la prima vittoria sul suo tracciato di casa. Piazza d’onore per Edo Mortara, terzo il poleman Daniel Juncadella.

La supremazia Mercedes vista in qualifica si è affievolita nel corso dell’evento. I primi giri della gara 2 al Norisring, tuttavia, sembravano raccontare una storia già vista: al semaforo verde, il poleman Daniel Juncadella è riuscito a tenere a bada Lucas Auer, che ha strappato la seconda posizione da Gary Paffett.

Il gruppo di C63 in testa è rimasto compatto, mentre dalla settima piazzola Marco Wittmann ha scavalcato il collega Bruno Spengler grazie ad un’ottima partenza. Il due volte campione ha iniziato la sua scalata verso la vetta quando Edoardo Mortara e Paul Di Resta hanno effettuato il cambio gomme – l’italiano al termine del giro iniziale, lo scozzese dopo altri tre passaggi.

La punta BMW, invece, ha scelto di terminare il suo primo stint alla dodicesima tornata, rientrando in pista davanti al già citato Spengler. Con il collega ad una certa distanza, Wittmann è passato all’attacco, superando Lucas Auer al ventunesimo passaggio e Juncadella al ventiquattresimo.

La difesa dei due piloti Mercedes si è rivelata infruttuosa: entrambi erano all’inizio del loro secondo stint, con gli pneumatici non ancora in temperatura.

Allo stesso modo, Mortara ha potuto superare i due colleghi, portandosi in seconda posizione mentre Wittmann si allontanava. Il gap, pari a 2.5s quando mancavano quindici minuti al termine dell’evento, è sceso fino a toccare 0.45s, in piena zona DRS: il nostro connazionale mirava a replicare la vittoria di ieri, tuttavia non è riuscito ad avvicinarsi sufficientemente alla M4 #11 per provare il sorpasso.

Il due volte iridato Wittmann ha firmato così una vittoria particolarmente emozionale, la prima sul suo tracciato di casa: il ventottenne è originario di Fürth, città praticamente contigua a Norimberga.

Appena fuori dal podio, Bruno Spengler è riuscito a difendersi da un tardivo attacco ad opera di Lucas Auer, che si è dovuto accontentare della quinta piazza. Paul Di Resta è distante sesto, a sua volta con un confortevole vantaggio su Nico Müller.

Grazie ad una buona reattività in partenza, lo svizzero di Abt ha portato a casa un buon risultato, nonostante Audi fosse destinata nuovamente a inseguire. Degno di nota è anche l’ottavo posto di Robin Frijns, il quale ha scelto di ritardare il più possibile la sosta d’ordinanza.

Dietro le due vetture di Ingolstadt, la stessa strategia ha favorito anche Pascal Wehrlein: partito dall’ultima piazza, il campione 2015 ha raggiunto il traguardo nono, mettendosi alle spalle Timo Glock.

Il pilota BMW ha ingaggiato una nuova, feroce battaglia con Gary Paffett, fatta di numerosi contatti: fra essi spicca il tamponamento del britannico sulla M4 griffata Deutsche Post, lungo in frenata all’ingresso del tornante 2.

La lotta, evocativa dello spettacolo mostrato ad Hockenheim, si è conclusa con un errore del pilota Mercedes all’ingresso della chicane. Paffett ha pagato cara tale manovra, finendo fuori dalla zona punti.

Tanta sfortuna anche René Rast, il quale aveva scelto una tattica simile a quella di Frijns e di Wehrlein. Il campione in carica è stato penalizzato da un pit stop estremamente lento, a causa di un martinetto bloccato sulla sua vettura.

In ultima posizione infine, Loïc Duval ha dovuto pagare un drive-through per aver mandato in testa-coda la BMW di Augusto Farfus.

Con la vittoria odierna, Marco Wittmann è balzato in terza piazza nella classifica piloti, con 92 lunghezze a pari merito con il collega Timo Glock. Edo Mortara si conferma principale inseguitore, seppure il vantaggio sul duo BMW è di un solo punto. Gary Paffett è invece a quota 99 punti, avendone collezionati solamente due oggi per il risultato in qualifica.

In DTM tornerà in pista nel weekend 13-15 luglio, ospite del tracciato olandese di Zandvoort.

Giuseppe Poliseno

I risultati della Gara 2


Stop&Go Communcation

Una strategia azzeccata ed una calcolata difesa hanno consegnato a Wittmann la prima vittoria sul suo tracciato di casa. Piazza […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/06/wittmann-norisring-24062018.jpg DTM – Norisring, Gara 2: Vittoria di casa per Marco Wittmann

DTM