Il brand bavarese ha selezionato quattro piloti per le prossime giornate di test a Jerez, dal 10 al 12 dicembre.

Fra le fila BMW vi sarà almeno un posto libero nel 2019: Augusto Farfus ha già annunciato l’addio al DTM, per dedicarsi maggiormente ai programmi WEC e GT del Costruttore di Monaco – a cui si aggiungerà il debutto nella World Touring Car Cup con Hyundai.

“C’è un test per giovani piloti in arrivo, vedremo”, ha commentato il direttore di BMW Motorsport Jens Marquardt in merito ad un possibile rimpiazzo del brasiliano. “Abbiamo alcune opzioni disponibili, ma abbiamo bisogno del test per avere alcune conferme.”

Nick Catsburg, futuro compagno di squadra di Farfus, è il primo pilota ad essere selezionato. L’olandese, classe 1988, è già legato a BMW nel WEC, al volante della M8 GTE.

“Ho voluto provare un’auto del genere per lungo tempo”, ha commentato Catsburg. “Non vedo ciò come una possibilità per il prossimo anno, ma più come un’opportunità per guidare queste auto.”

“Non mi sono mai considerato come un pilota DTM o un candidato per un posto titolare. L’invito mi ha colto di sorpresa. Non ho mai guidato monoposto, e non penso di avere le caratteristiche di un pilota DTM.”

Al volante della M4 DTM ci sarà anche il sudafricano Sheldon van der Linde, impegnato per la rivale Audi nel Blancpain, assieme a Mikkel Jensen. Quest’ultimo partecipa al campionato ADAC GT Masters per il team Schnitzer – nella stessa scuderia del due volte campione DTM Timo Scheider.

Infine abbiamo il pilota britannico Nick Yelloly, vice campione del Porsche Supercup 2018.

“È una grande opportunità per me”, ha dichiarato entusiasta il ventottenne Yelloly. “Ho contattato BMW per la prima volta nel 2012, quando correvo nella Formula Renault 3.5 World Series.”

“Sfortunatamente non sono stato selezionato all’epoca, ma sono estremamente grato a BMW per avermi dato la possibilità di guidare un’auto da DTM quest’anno ed anche per le corse GT in cui mi hanno permesso di partecipare.”

“Sono già stato a Monaco per adattare il sedile ed i controlli e per conoscere la squadra che svolgerà il test. Ora devo solo attendere che arrivi il giorno e mostrare di cosa sono capace.”

A Jerez sarà presente anche Mercedes, sebbene non siano ancora noti i piloti invitati dal team di Stoccarda. Non si tratta di una totale sorpresa, in quanto il rookie test fa parte dell’accordo stretto con ITR – ente che regola e gestisce il DTM – per il 2018. HWA potrebbe sfruttare l’occasione per mettere alla prova alcuni potenziali candidati al suo neonato programma F3.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Il brand bavarese ha selezionato quattro piloti per le prossime giornate di test a Jerez, dal 10 al 12 dicembre. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/12/catsburg-07122018.jpg DTM – Ecco i protagonisti del rookie test per BMW

DTM