Il balance of performance cambia nuovamente nel corso della stagione, con l’obiettivo di combattere le tattiche dei costruttori.

Dopo i primi due round della stagione, è apparso chiaro ciome le reali performance vengano mostrate nel passo gara, e non più in qualifica. Dunque l’ente regolatore ITR, sotto la nuova guida di Gerhard Berger, ha decretato il primo cambio ai performance weights in corso d’opera.

Con l’inizio del weekend al Moscow Raceway vengono apportate ulteriori, leggere modifiche al sistema: l’obiettivo è combattere eventuali tattiche dei costruttori, i quali potrebbero non mostrate le loro reali performance durante un round per non essere appesantiti troppo a quello successivo.

Per ciascun pilota, i tempi al giro considerati saranno selezionati in maniera casuale, in in numero variabile fra 15 e 30. Successivamente, la media verrà fatta fra i tre migliori rappresentanti di ciascun brand – in luogo dei precedenti due.

Questa revisione entrerà in atto dopo la gara 1 odierna. Al momento, Audi torna ed essere la vettura più leggera con 1117.5kg. BMW occupa lo slot intermedio, ferma a 1122.5kg, mentre le Mercedes sono le meno favorite dalla bilancia, 1127.5kg all’attivo.

Il malcontento per questo balance of performance è generale, sia fra i piloti che negli ambienti decisionali, compreso il nuovo vertice Gerhard Berger.

“Se fossi il boss del DTM, non ci sarebbero più zavorre”, ha commentato Mattias Ekström alla rivista tedesca Speedweek. “Nello sport c’è solo un vincitore, non tutti possono vincere. Capisco le buone intenzioni, ma i pesi non sono la giusta soluzione”.

“Ai costruttori dovrebbe essere permesso di sviluppare le proprie auto in inverno, mentre al momento è tutto bloccato”, ha aggiunto lo svedese, calcando la mano. “Sarebbe molto meglio per i fans se possono assistere ad un motorsport hardcore in cui il migliore vince senza lavorare con sacchi di patate.”

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Il balance of performance cambia nuovamente nel corso della stagione, con l’obiettivo di combattere le tattiche dei costruttori. Dopo i […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/07/dtm-22072017.jpg DTM – Ancora una revisione al sistema di zavorre

DTM